Stefano Zanetti lavora gli impasti bio come nelle migliori panetterie di una volta.

Qui si sforna senza sosta

Castione - Il panificio Coop è attivo più che mai, per la clientela della nostra regione, pane di alta qualità contrassegnato con la Gemma di Bio Suisse.

Sugli scaffali degli ampi, luminosi e moderni reparti pane delle maggiori filiali Coop, sono esposti ordinatamente in bella mostra sempre più articoli contrassegnati dal marchio sostenibile Coop bio Naturaplan. Si tratta di prodotti di qualità superiore, freschissimi e cotti a puntino, preparati ogni giorno con cura e professionalità dalla quarantina di qualificati collaboratori della dinamica realtà produttiva bellinzonese. «E se c’è la dicitura bio, il prodotto è biologico e al cento per cento!» assicura il panettiere Stefano Zanetti (nella fotografia). 

Massima igiene e cura dei dettagli
Per garantire ciò, a Castione, prima di preparare i diversi impasti biologici, una delle quattro linee produttive viene rigorosamente ripulita e controllata: «questo è fondamentale per evitare contaminazioni di qualsiasi genere con le farine tradizionali». Per poter sviluppare appieno il loro sapore, gli impasti biologici sono poi lasciati riposare per quasi un’ora. E soltanto dopo si lavorano, naturalmente a mano. «A Castione produciamo artigianalmente per i consumatori della nostra regione una quindicina di tipi pane bio – sottolinea il responsabile Gabriele Manenti – così da riuscire a soddisfare pure i bisogni e i gusti dei palati più esigenti». 

C’è solo l’imbarazzo della scelta
Tra i più apprezzati dalla clientela, nel vasto assortimento di Coop, troviamo  senza dubbio il pane Ticinese bio scuro da 400 grammi, quello integrale di frumento da 450 grammi – adatto a chi vuole restare in linea – e quello Paesano, sempre da 450 grammi, ma bianco, che ha un’aggiunta di latte, e che si abbina a tutto: «è davvero ottimo con la Nutella!» suggerisce Zanetti. Da non dimenticare poi le varietà più rustiche, come il pane di spelta e il Torciglione croccante bio, che ben si sposano con i tipici sapori di un classico aperitivo ticinese. 

In versione mini
Nella top ten figurano inoltre tutta una serie di panini: «piacciono molto al pubblico sia la michetta Paesana sia i panini alle noci e quelli alle noci e pancetta, tutti da 75 grammi, e ultimamente vanno forte anche quelli ai semi di zucca e quelli alla verdura, rispettivamente da 65 e 80 grammi» conclude Manenti.     


Non può proprio mancare! 
Come sarebbero le domeniche e i sabati in famiglia senza la treccia? Impossibili da immaginare, ammettiamolo. La treccia contadina Coop bio Naturaplan è disponibile sugli scaffali dei maggiori supermercati Coop del Ticino e Moesano dal giovedì al sabato. 

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.

Testo: Luca Corti
Foto: TiPress
Pubblicazione:
lunedì 15.02.2016, ore 00:00


Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?