Dulce de leche, mandorle pralinate, bretzel, burro di Natale, e biscotti «1,2,3».

5 facili ricette,
per un Natale goloso

Home made Pochi ingredienti e preparazione semplice per dei regalini gourmet alla portata di tutti. Scopri le ricette: Dulce de leche, mandorle pralinate, bretzel, burro di Natale, e biscotti «1,2,3.»

GUARDA LA VIDEORICETTA DEI BISCOTTI «ABETINI DI NATALE»


Ogni anno il Natale mi coglie di sorpresa. Ho ancora le fotografie delle vacanze da riordinare, mi distraggo un attimo e improvvisamente mi accorgo che dalle vetrine del centro fanno già capolino le prime decorazioni natalizie. Soluzione? Niente cose elaborate ma una selezione di ricette semplici, a basso costo e alto contenuto di creatività! I golosi irriducibili si perderanno nella dolcezza del dulce de leche, gli amici gourmet apprezzeranno i burri aromatizzati e i fedeli della tradizione faranno merenda con una rivisitazione dei più classici biscotti inglesi, gli shortbread. Per i romantici aggiungo le mandorle pralinate, una tentazione che fa tornare tutti bambini, mentre gli amanti del salato quest’anno troveranno sotto l’albero dei fragranti bretzel. Le ricette sono semplici ma per renderle speciali non dimenticate l’ingrediente segreto: il vostro amore.



DULCE DE LECHE



Il dulce de leche è ottimo spalmato sul pane o come farcitura di torte e biscotti.

Occorrente: due teglie da forno che si adattino una dentro l’altra per la cottura a bagnomaria (io ho usato una teglia e uno stampo da cake antiaderenti)
Un foglio di carta alluminio.

Ingredienti per 4/5 vasetti:
4 tubi di latte condensato zuccherato

Preparazione:
Preriscaldate il forno a 220 °C. Versate il latte condensato nella teglia più piccola e sigillatela con il foglio di alluminio. Posizionate la teglia grande sul ripiano centrale del forno, riempitela fino a metà con acqua calda e appoggiateci dentro la teglia sigillata. Fate cuocere per circa un’ora e mezza controllando che il livello dell’acqua non scenda troppo e aggiungendone altra se necessario. Togliete la teglia dal forno e lasciate raffreddare.




MANDORLE PRALINATE

Le mandorle pralinate si conservano a lungo ma vi sfido a farle durare per più di una giornata.

Occorrente: una padella antiaderente diametro 24 cm, un cucchiaio di legno, un foglio di carta forno.

Ingredienti:
500 g di mandorle intere con la pellicina;
500 g di zucchero;
1 cucchiaino raso di cacao amaro;
1 cucchiaio di acqua

Preparazione:
Mettete tutti gli ingredienti nella padella e cominciate a mescolare a calore moderato. Lo zucchero tenderà a cristallizzarsi: continuate a mescolare con cura fino a che vedrete che inizierà a sciogliersi. Saranno necessari almeno una decina di minuti.

Continuate a mescolare fino a che vedrete che lo zucchero, completamente sciolto, inizierà ad attaccarsi alle mandorle. Mescolate ancora per un paio di minuti, poi mettete le mandorle a raffreddare su un foglio di carta forno, separandole se necessario con l’aiuto del cucchiaio.




BRETZEL



Occorrente:
teglia, canovaccio, carta forno.

Ingredienti:
500 g di farina bianca;
250 – 270 ml di acqua tiepida;
30 g di burro; 10 g di sale;
1 c.no di zucchero;
1 bustina di lievito di birra        secco;
1 uovo battuto con 1 cucchiaio di acqua;
sale grosso per la decorazione;
3 c. di bicarbonato per la soluzione di bicarbonato.

Preparazione:
Sciogliete il lievito e lo zucchero con parte dell’acqua. Versate la pastella ottenuta sopra la farina disposta a fontana in una ciotola capiente. Coprite la pastella inglobando poca farina e lasciate riposare per 15 minuti: il lievito formerà un composto schiumoso e gonfio.

Aggiungete il burro, il sale e lavorate per almeno 10 min. finché l’impasto risulta liscio. Lasciate lievitare per 40 min. in luogo tiepido, in una ciotola coperta. Quando l’impasto sarà raddoppiato di volume prelevate un pezzo per volta formando dei filoncini di 50 cm più spessi al centro e assottigliati alle estremità.

Date la classica forma e disponeteli su una teglia imburrata a lievitare per 20 minuti, poi trasferite la teglia in frigorifero per un’ora. Sciogliete il bicarbonato in un litro di acqua e portate a ebollizione.
Tuffate i bretzel uno per volta nella soluzione di bicarbonato lasciandoli per 10 secondi, quindi scolateli con una paletta forata e metteteli sopra un canovaccio pulito.
Posizionateli sulla teglia con carta forno, pennellateli con l’uovo e incideteli con un coltello affilato nella parte più spessa. Cospargete con un po’ di sale grosso e infornate a 220 °C per 20/25 minuti.




BURRO DI NATALE



Ottimo per le tartine e per accompagnare il pesce.

Occorrente: pellicola per alimenti

Ingredienti:

Burro alle erbe:
200 g di burro;
20 g di erbe miste (prezzemolo, erba cipollina, rosmarino, timo);
1/2 spicchio d’aglio.

Burro al salmone:
200 g di burro;
100 g di salmone affumicato.

Burro alle acciughe:
200 g di burro;
10 filetti di acciughe sott’olio.

Preparazione: Tritate finemente l’ingrediente scelto e amalgamatelo al burro ammorbidito. Mettete il composto su un foglio di pellicola lavorate il burro per dare una forma regolare. Conservate in frigorifero. Per praticità potete conservare in congelatore il burro già porzionato.




BISCOTTI «1, 2, 3»



Occorrente: teglia, carta forno, formine da biscotto tonde, 1 cannuccia

Ingredienti:
300 g di farina bianca;
200 g di burro;
100 g di zucchero;
la punta di un cucchiaino di estratto di vaniglia in polvere;
1 pizzico di sale.

Preparazione:

In una ciotola mescolate farina, zucchero, estratto di vaniglia e il sale. Aggiungete il burro morbido e formate velocemente un panetto.
Avvolgetelo con la pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per almeno un’ora (meglio tutta la notte).

Infarinate il piano di lavoro e stendete l’impasto a un’altezza di 3 mm.
Se l’impasto risulta troppo morbido, raffreddatelo già steso sulla carta forno per 10 min. in congelatore.

Tagliate i biscotti e fate il bordo interno con una formina più piccola o con un tappo di plastica. Usate la cannuccia per fare i buchi dei bottoni.
Riponete i biscotti in frigorifero per almeno mezz’ora prima di informarli a 180 °C per 15/20 minuti.


Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.

Jona Pixel Mantovan

Redattore

Testo: Roberta Frugoni
Foto: Alain Intraina
Pubblicazione:
lunedì 01.12.2014, ore 09:10


Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?