Alessandro e Maestoso

È un cavallo di razza lipizzana, importato in Svizzera, ora vive a Moleno. A poco meno di 500 chilometri dal Ticino si trova la città di Lipizza (Lipica), in Slovenia, paese natale della razza. — AMELIA VALSECCHI JORIO

«Sono un puledro baio scuro e muscoloso con fascino da vendere. La mia linea di sangue è legata ad una nazione europea, la Slovenia, e le mie radici risalgono agli Asburgo. Ora sto trottando nel recinto sotto gli occhi vigili di mamma Andalusia. Altri due puledri e un castrone vivono con noi nello stesso allevamento. Amo la libertà e l’indipendenza e ho un carattere forte e dominante. Presto verrà un ragazzo a scegliere uno di noi. Lui cerca un cavallo da “compagnia”. Sono sicuro che se mi piacerà, mi avvicinerò ad annusarlo. È giunto il momento, e anche se mi sembra che Alessandro non abbia esperienza, l’istinto mi dice che devo andargli incontro. Sono curioso e cocciuto al tempo stesso, e forse proprio per questo, ci scegliamo a vicenda. Dovrò lasciare tutto, ma sono pronto. Un mese dopo, quando i miei documenti doganali erano pronti, salgo sul rimorchio accompagnato da mia madre. È l’ultima volta che la vedo. Lei scende, io resto immobile. Apparentemente impassibile, parto per la mia nuova dimora. Ho voglia di incominciare una nuova vita. Il viaggio è lungo, ma lo sopporto senza grandi sbalzi d’umore (tra gli otto e i dodici mesi i puledri possono abbandonare la madre per andare a vivere da soli). Oggi abito a Moleno, in Ticino, e da allora sono passati cinque anni. Da due mesi, Alessandro ha imparato a cavalcarmi. Sono orgoglioso e testardo, ma al tempo stesso fedele al mio padrone. Grazie al rapporto basato sul rispetto reciproco, oggi abbiamo raggiunto un’ottima intesa che migliora col passare del tempo».

Importare cavalli


Per importare cavalli in Svizzera ci sono procedure da seguire a dipendenza del paese di origine degli equini (clicca sul link). La portavoce dell’Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria, Nathalie Rochat, precisa: «Un’importazione diretta in Svizzera da un paese terzo non è possibile, dato che gli aeroporti di Ginevra e Zurigo non dispongono dell’infrastruttura adeguata. Un’importazione via UE è possibile solo entrando da un aeroporto BIP (Border Inspection Post), ad esempio Francoforte». Informarsi presso le autorità dell’aeroporto di riferimento.

Volete farci conoscere il vostro animale da compagnia?

Scrivete a:
Redazione Cooperazione,
Animali, casella postale 2550,
4002 Basilea

oppure per email:
cooperazione@coop.ch

Torna al menu «Animali»
Vai alla sezione «Famiglia»
Torna all'Homepage


ARTICOLI IN EVIDENZA



Un operatore sociale
con la videocamera

Il documentarista luganese Olmo Cerri ci parla del suo particolarissimo lavoro di ricerca sull’immigrazione italiana in Ticino.


*****

Il figlio di Ivan Graziani
si fa strada

Ecco Sala Giochi, il secondo album di Filippo, 36enne che cerca di seguire le orme del papà. Con discreto successo.

*****