Il cucinino trova la sua definizione sia nello stile che nella funzionalità.

Ambiente coordinato

«La cucina deve essere rinnovata. Ci piacerebbe ottenere una locale dalle linee pulite ed essenziali.»

Questo spazio senza porte comunica direttamente con
l’adiacente zona pranzo e con il salotto, che sono definiti da un arredamento sobrio e ricercato. Perfettamente integrata al living, la composizione dei mobili si articola su tre pareti contrapposte: le ante delle basi sono in laminato nero opaco, mentre i pensili sono in laccato bianco semilucido. Sulla parete più stretta, i contenitori sospesi movimentano queste linee rigorose e mettono in evidenza uno stile giovane e pulito.

Benché questo cucinino sia ampio, non lo è abbastanza per ospitare anche un comodo tavolino, che cede il posto alle colonne bianche, perfette per accogliere il frigocongelatore, i forni e la dispensa. Il piano di lavoro è realizzato in pietra naturale come quella del caminetto in soggiorno, ma qui è spazzolata e trattata per aumentarne la resistenza. La stessa pietra è posata anche in verticale lungo la parete dietro al blocco operativo – piano cottura a induzione e lavandino in acciaio inox – mentre il resto delle pareti è protetto con una resina grigio cenere (V33 Reno da edile+hobby). Luci a led sono inserite sotto i pensili e illuminano tutta la superficie del top (serie Paulmann da edile+hobby).

Il bozzetto fornito dall’architetto rappresenta solo un lavoro di ipotesi  preliminare di distribu­zione e di arredo; non sono da ritenersi sufficienti per procedere a interventi edilizi che necessitano invece di esame della normativa vigente e del rilascio dei titoli necessari.


Un ambiente luminoso ma di scarsa personalità.

Per avere una consulenza gratuita sono necessarie le seguenti informazioni:

1.    Specificare se è una casa indipendente, contigua, appartamento.
2.    Specificare quante ­persone vivono nell’immobile.
3.    Inviare una fotografia panoramica del locale in questione.
4.    Fornire una pianta 1 : 50 compresa di:

• Misure del/dei locali
• Struttura portante (muri e pilastri)
• Altezza soffitto
• Scarichi e canne fumarie
• Porte e finestre (dimensioni e posizione)
• Eventuali termosifoni
• Orientamento (Nord)
• Vista esterna migliore


La vostra domanda  su come arredare e sul concetto di benessere domestico, corredata dalle info elencate qui sopra, va inviata a:

Redazione Cooperazione architetto
casella postale 2550
4002 Basilea

oppure per mail:
cooperazione@coop.ch

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.

LEGGI ANCHE…


L'appuntamento quindicinale

Le analisi di Ceroni su Cooperazione

Parliamo d'arte

La rubrica "Il quadro" di Cooperazione



Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?