Avete già regalato
un dono ricevuto?

Non si fa. Regalare un dono non si fa. Piuttosto optate per qualcosa di semplice, non eccessivo o troppo caro.

  • Banalità. Una regola base è il buongusto; evitate regali anonimi e banali. Ricordate che un regalo è un biglietto da visita.

  • Due parole. Un regalo va sempre accompagnato da un biglietto. Basta anche una sola parola (come per esempio «Auguri») ed evitate i Post-It…

  • Il regalo perfetto. Il libro è i regalo che non passa mai di moda a condizione di azzeccare il titolo (o l’argomento). Il libro dovreste averlo letto in modo da capire se davvero è per la persona da omaggiare.

  • Cibarie. Un regalo a base di prodotti alimentari va quasi sempre bene. Meglio se locali, fatte con le vostre mani, originali. Attenzione alle allergie, evitate salumi a un vegetariano o superalcolici a un astemio…

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.


ARTICOLI IN EVIDENZA



Un operatore sociale
con la videocamera

Il documentarista luganese Olmo Cerri ci parla del suo particolarissimo lavoro di ricerca sull’immigrazione italiana in Ticino.


*****

Il figlio di Ivan Graziani
si fa strada

Ecco Sala Giochi, il secondo album di Filippo, 36enne che cerca di seguire le orme del papà. Con discreto successo.

*****





Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?