Benessere in inverno
in quattro mosse

Speciale Bio — Consigli utili — Freddo e vento, durante la stagione invernale, possono diventare nemici del nostro corpo e del nostro umore. Ma così non deve essere. Alcuni suggerimenti per affrontare l’inverno con grinta.

La colazione antifreddo

D’inverno a volte lasciare il tepore del piumone sembra una vera impresa. Per affrontare serenamente il freddo, bisogna apportare al nostro organismo gli elementi nutritivi di cui ha bisogno. Come? Con una buona colazione, che sarà idealmente composta da frutta o legumi, carboidrati o proteine. Tradotto: un frutto o un succo di frutta; pane integrale o fiocchi di cereali; latte, yogurt o formaggio. Questa proporzione favorisce una digestione ottimale e dona un senso di sazietà, riscaldando il corpo. E dopo ci sono tanti stratagemmi simpatici quanto personali per iniziare bene la giornata: la tazzina di cioccolata calda da tenere tra le mani, il profumo del pane tostato che invade la zona notte, il caffè servito al letto, la tisana preparata la sera prima e tenuta calda nel thermos per averla subito pronta il mattino, la tavola per la colazione imbandita prima di andare a dormire, l’accappatoio caldo e morbido… Pronti per affrontare la giornata!


Luce per il buon umore

Giornate più corte, uggiose, si esce di casa che è ancora buio, si rientra che fa già notte: riecco l’inverno che porta con sé una mancanza di energia, un senso di sonnolenza, la difficoltà di risveglio mattutino. Insomma, la mancanza di luce incupisce l’umore. E si sa che la luce diurna stimola la produzione di serotonina, l’ormone «del buonumore». Contemporaneamente il nostro corpo reagisce alla carenza di luce con una secrezione eccessiva di melatonina, l’ormone «del sonno». Come «schiarirsi» l’umore? Tra lo stare a letto tutto il giorno e il crogiolarsi al sole in alta montagna, c’è una via di mezzo: trascorrere almeno una mezz’ora al giorno all’aperto, anche se il sole è nascosto. Sì, perché la luce naturale è più forte di quella artificiale, anche a cielo coperto. A casa, poi, possiamo circondarci di luci emesse da lampade (in foto la «living colors» della Philips), candele o dal fuoco del caminetto. La luce non influisce solo sul nostro stato d’animo, è anche fondamentale per creare un’atmosfera confortevole. E così l’umore può cominciare a rasserenarsi.


Colori per il benessere

Ma è possibile che il freddo e il grigiore della stagione possano penetrare anche dentro di noi e condizionare in questo modo il nostro stato d’animo e d’umore? Se sì, proviamo ad invertire le cose e coloriamo di benessere l’inverno. Basta poco per trarre beneficio dai colori: uscire in una giornata di sole, indossare un maglione colorato, mangiare una croccante insalata di stagione. E poi, rientrando a casa dopo una giornata fredda, spossati nel corpo e nella mente, potremmo immergerci in un caldo piacere di «sweet home» dai colori che ci evocano felicità. Fiori e piante, ad esempio, i nostri «alleati verdi» che ci aiutano a ingannare l’inverno (le orchidee, in foto, sono robuste e durature); gli asciugamani nel bagno dai colori accesi diffondono energia positiva; set e tovaglioli in tonalità solari mettono di buon umore già il mattino; la macchina del caffè nella tinta preferita… Di che colore è il vostro benessere?


Attività in compagnia

Il freddo alle porte non invoglia ad uscire: rinunciare al calduccio di casa è difficile. Se poi ci troviamo accanto al camino scoppiettante, sembra decisamente impossibile. C’è tempo per realizzare lavoretti «fai-da-te» oppure, se siamo in compagnia, trovare un gioco in comune. Sì, perché i giochi di società uniscono le generazioni, da generazioni. Qui l’età non conta, importante è stare insieme e godersi la compagnia: emozionanti giochi di costruzione, avvincenti «action game», gioco di carte, giochi di strategia… Al termine del pranzo o della cena, i giochi di gruppo potrebbero creare un clima di sano divertimento. Ma anche il bricolage non è da meno. Approfittate di questa stagione per dedicarvi al bricolage in casa, in piacevole compagnia di familiari e amici, e vedrete che davanti a queste favolose creazioni non saranno solo gli occhi dei bambini a brillare di stupore. Da Coop edile+hobby trovate un vasto assortimento di articoli relativi al bricolage. Insomma, le giornate d’inverno sembrano fatte anche per lavori manuali, risate e giochi.

Gli altri articoli dello speciale


Scarica anche il poster (in PDF) con i «bio-grafici» — Un miliardo oltre il bio

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.

Testo: Natalia Ferroni
Illustrazioni: Sabine Schwyter-Küfer

Pubblicazione:
lunedì 03.02.2014, ore 12:31


Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?