Cosa fate del pane raffermo?

Riutilizzo. Il pane raffermo può essere riutilizzato in molti modi, per esempio in numerose ricette della cucina tradizionale povera, una su tutte, la torta di pane.

  • Variabilità. Oltre ai dessert, si possono ricavare crostini da servire in una insalata o una zuppa, oppure del pangrattato.
  • Errore comune. Non sfamate gli uccelli con pezzetti di pane. In molte località questo è proibito, ma agli uccelli non fa bene, perché si abituano a mangiare pane a scapito del loro cibo naturale (alghe, erba, insetti…). Inoltre, crosta e mollica sono ingeriti assieme all’acqua e una volta nello stomaco si gonfieranno a dismisura.
  • Crisi e pane del giorno dopo. In un momento di crisi come l’attuale, sono molti i clienti che acquistano il pane del giorno prima, svenduto in molte panetterie.


    I dati sono stati ottenuti con un sondaggio telefonico su 500 residenti in Ticino interpellati casualmente.





Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.


ARTICOLI IN EVIDENZA



Un operatore sociale
con la videocamera

Il documentarista luganese Olmo Cerri ci parla del suo particolarissimo lavoro di ricerca sull’immigrazione italiana in Ticino.


*****

Il figlio di Ivan Graziani
si fa strada

Ecco Sala Giochi, il secondo album di Filippo, 36enne che cerca di seguire le orme del papà. Con discreto successo.

*****





Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?