Le star cinematografiche di oggi sono i viticoltori.

Così il vigneto si trasforma in set hollywoodiano

Le informazioni passano anche dal web e da ora, su Mondovino, si trovano brevi filmati dedicati all’enologia.

Non capita solo ai profani di gustare un bicchiere di champagne e interrogarsi sulle origini di questa nobile bevanda. Dove si produce? Quali uve si utilizzano? E perché lo champagne non è la stessa cosa di un vin mousseux – anche se in un certo senso lo è? Certo, non è difficile dare risposta a queste domande. Ma non tutti trovano divertente consultare libri, riviste o leggere articoli online: «Ogni giorno le bottiglie vengono ruotate con un movimento secco, con una rotazione inizialmente di 1/8 di giro e successivamente aumentata a 1/6 e, alla fine del processo, a 1/4 di giro», si legge ad esempio su Wikipedia. Il tutto suona, con tutto il rispetto, piuttosto astratto. Ora però ci sono altre possibilità. Di recente sulla piattaforma Mondovino sono disponibili brevi video che forniscono conoscenze utili sul vino, con immagini chiare e vivide. Nella serie «Le regioni vinicole», alcuni viticoltori svizzeri ed europei selezionati presentano più da vicino il loro lavoro e il territorio in cui operano. «Con i video vogliamo mostrare le persone e i territori che si celano dietro a un vino», afferma Sylvia Berger, responsabile vini da Coop. «In questo modo il vino acquista un volto ben preciso.» Immagini autentiche e tangibili per viaggiare, stando comodamente seduti a casa propria. Regula Bättig

Spirito giovane in livrea classica



È sufficiente dire «Franciacorta» per richiamare l’assoluta qualità del primo e unico spumante brut italiano prodotto con la rifermentazione in bottiglia. Un riconoscimento che attesta l’autorevolezza del Franciacorta nel panorama dei vini europei. L’Azienda Agricola Mirabella, realtà relativamente giovane se si considera che la sua data di fondazione risale al 1979, produce il Franciacorta Mirabella Brut. Uno spumante dall’etichetta elegantemente classica, che con il suo color giallo paglierino brillante conduce a note fruttate di banana e mela unite a profumi di brioche. Leggero e di buona persistenza, esalta pesci e crostacei. Ottimo con un salmone al forno.






Da ora sul sito Mondovino si trova un cortometraggio dedicato alla regione di Champagne, territorio di bollicine. Ma non è che il primo della serie di filmati dedicato alle regioni vinicole, ai produttori o alle tecniche di vinificazione. Il «canale» del vino viene lanciato questa settimana e regolarmente appariranno dei brevi documentari a proposito di temi d’attualità. Ad esempio, si possono scoprire Vallese e Vaud attraverso i video al link: www.mondovino.ch/regione-vinicola

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.



Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?