Cresce la stanzetta

La domanda — Desidero riorganizzare la cameretta di mia figlia di 5 anni che vorrebbe più spazio per libri e giochi, e aggiungere una scrivania. L’armadio è fisso.  A.B., Cassina d’Agno.

È utile creare spazi separati nella camera dei bambini in modo da favorire la creatività nelle attività diurne (studio, relax, gioco) e condizioni ideali per il riposo notturno.

Alla libreria bifacciale bianca esistente è accostato un nuovo scaffale identico, sistemato però sul lato lungo. Questa composizione è un’ottima soluzione per riordinare  giochi e libri. La parete a ridosso della finestra, esposta ad Est, ospita la scrivania in betulla, che beneficia dell’energia del sole nascente; nella zona riposo un letto in legno (il metallo altera i campi elettromagnetici) è appoggiato ad una testata-comodino (serie POP da TopTip).

Il verde limone si associa all’energia del pavimento in legno, con un alto potere rilassante. Il color glicine favorisce l’inventiva. Una lavagna magnetica nera è realizzata pitturando con vernici specifiche il muro sopra la scrivania.

La tenda a pacchetto bianca inquadra la finestra e, arrotolata, espone la stanza alla luce naturale senza ingombrare lo spazio a terra. Un tappeto in sisal è posto davanti all’armadio, per ospitare le attività al suolo e mitigare l’impressione di disordine provocata dai giochi sparsi sul pavimento. Tenda e tappeto sono personalizzati con stencil e pittura per stoffa (da edile+hobby).
Faretti a binario sul soffitto illuminano il tutto. Per mantenere sgombra la scrivania, l’illuminazione è istallata sotto la mensola a muro. Vicino al letto:  un romantico punto luce.

Il bozzetto fornito dall’architetto rappresenta solo un lavoro di ipotesi  preliminare di distribu­zione e di arredo; non sono da ritenersi sufficienti per procedere a interventi edilizi che necessitano invece di esame della normativa vigente e del rilascio dei titoli necessari.

Per avere una consulenza gratuita sono necessarie le seguenti informazioni:

1.    Specificare se è una casa indipendente, contigua, appartamento.
2.    Specificare quante ­persone vivono nell’immobile.
3.    Inviare una fotografia panoramica del locale in questione.
4.    Fornire una pianta 1 : 50 compresa di:

• Misure del/dei locali
• Struttura portante (muri e pilastri)
• Altezza soffitto
• Scarichi e canne fumarie
• Porte e finestre (dimensioni e posizione)
• Eventuali termosifoni
• Orientamento (Nord)
• Vista esterna migliore


La vostra domanda  
su come arredare e sul concetto di benessere domestico, corredata dalle info elencate qui sopra, va inviata a:

Redazione Cooperazione architetto
casella postale 2550
4002 Basilea

oppure per mail:
cooperazione@coop.ch

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.


ARTICOLI IN EVIDENZA



Un operatore sociale
con la videocamera

Il documentarista luganese Olmo Cerri ci parla del suo particolarissimo lavoro di ricerca sull’immigrazione italiana in Ticino.


*****

Il figlio di Ivan Graziani
si fa strada

Ecco Sala Giochi, il secondo album di Filippo, 36enne che cerca di seguire le orme del papà. Con discreto successo.

*****





Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?