Un’estate 2014
da tormentone

LA MUSICA — Da Sing di Ed Sheeran a Summer di Calvin Harris, passando per Pitbull, Avicii e Shakira. Per arrivare alla nuova hit del coreano Psy. Quale sarà la canzone regina della stagione più calda dell’ anno? Ecco la nostra PLAYLIST! E VINCI IL CD di ED SHEERAN!

VINCI IL CD DI ED SHEERAN!



Tempo d’estate. E di tormentoni musicali. Arrivano il caldo e la voglia di divertirsi e, puntualmente, scatta la caccia al brano più gettonato, ascoltato, ballato della stagione. Gli ingredienti per creare una hit sono i soliti: una melodia orecchiabile, il ritmo giusto, un ritornello accattivante e... quel pizzico di insondabile «mistero» che sta alla base del successo. Per il 2014 sono in tanti a contendersi l’ambita palma: chi vincerà? Punteremmo qualche spicciolo su Sing di Ed Sheeran, talentuoso inglesino che ha debuttato col botto tre anni fa, entrando nel cuore delle ragazzine brit coi suoi brani strappacuore. Qui, però, la butta sul ritmo, con l’aiuto del produttore «Re Mida» Pharrell Williams, già autore del tormentone planetario «Happy». Ecco, allora, un riuscito mix fra canzone d’autore, rap, falsetto, funky e altro ancora: resta in testa al primo ascolto, missione compiuta!

C’è da giurarci, poi, che faranno faville i brani legati ai mondiali di calcio, a partire dalla canzone ufficiale We Are One (Ole Ola) di Pitbull con Jennifer Lopez e Claudia Leitte, che mescola furbescamente rap, pop e latin cercando di compiacere una platea più ampia possibile. Sempre in tema va già forte La La La (Brazil 2014) della bomba sexy Shakira con Carlinhos Brown, grazie a un ritmo martellante e un ritornello che non lascia scampo. In Italia ritroviamo la cover di Un amore così grande dei Negramaro, ariosa e sentimentale, accanto a Maracanã del rapper Emis Killa e all’ironia di Tapinho del comico Checco Zalone. Vicende del pallone a parte, potrebbe essere ancora l’estate dell’indimenticabile Michael Jackson, del quale è uscito poche settimane fa l’album postumo «Xscape». Brano di punta è Love Never Felt So Good, un singolo dal sapore disco-soul anni Ottanta, arricchito da un duetto con la popstar Justin Timberlake: grande classe, grande stile.

Da non sottovalutare i Coldplay di A Sky Full Of Stars, che combinano il pop d’autore con la dance elettronica di Avicii, formidabile dj e produttore svedese. Lo stesso Avicii sarà uno dei protagonisti delle notti magiche in discoteca: dopo il clamoroso successo di «Wake Me Up!», la traccia più ascoltata di tutti i tempi nel mondo su Spotify con oltre 200 milioni di «stream», rieccolo con un’altra hit come Addicted To You, coadiuvato dalla cantante Audra Mae. Formula che vince non si cambia: qui uno strano incrocio fra ritmi dance, sonorità house e influenze country-folk. Sembra impossibile, eppure funziona! A proposito di mix a prima vista inconciliabili, sta sbancando le classifiche il fenomeno inglese Clean Bandit che nel calderone ci buttano elettronica, drum and bass, dancehall, pop e, persino, un pizzico di classica. Il loro disco per l’estate s’intitola «Extraordinary».

È esplicita sin dal titolo, Summer (estate), l’atmosfera del nuovo successo dello scozzese Calvin Harris, dj, cantante e produttore dal tocco magico. Sintetizzatori a manetta, ritmi potenti e grande energia per un brano che non chiede altro che essere ballato sino allo sfinimento. Ulteriore asso nella manica è l’ammiccante video, che rinnova il sempiterno binomio donne-motori. Restando sul filone più disimpegnato, ecco I Got U di Duke Dumont feat. Jax Jones, fra influssi caraibici e un simpatico clip che inneggia alla realtà virtuale. Tra gli outsider ritroviamo il belga Stromae, che dopo l’exploit di Formidable, prova il bis con «Papaoutai», mentre il giovane inglese Sam Smith punta sulla dolcezza soul di Stay With Me. Qualche sorpresina potrebbe arrivare da Katy Perry, dal duo francese Klingande, dagli italiani Club Dogo con Weekend e dalla conturbante Lana Del Rey. Ma, alla fine, potrebbe spuntarla il coreano Psy, che dopo il boom di «Gangnam Style», ritenta il colpo in chiave di hip hop elettronico con Hangover, in duetto col rapper americano Snoop Dogg. In pochi giorni il clip ha totalizzato oltre sessanta milioni di visualizzazioni.

Vai al concorso

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.

Testo: Diego Perugini

Foto: mad

Pubblicazione:
martedì 24.06.2014, ore 00:00


Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?