Filetti di coregone con palline di patate (N.29)

Il pesce, come non l'avete mai gustato.

Per 4 persone: ca. 555 kcal a persona
Preparazione: ca. 40 minuti

Ingredienti
800 g di patate a pasta soda
1 c. di burro per arrostire
300 g di spinaci novelli
½ c.no di sale
un po’ di pepe
1 c. di burro
1 scalogno, tagliato a strisce sottili
2 dl di vino bianco
3 dl di brodo di pesce
½ c.no di paprica rosa
1 ½ dl di panna
4 filetti di coregone senza pelle (ca. 150 g l’uno), dimezzati
½ c.no di sale

Preparazione
Contorno: Con l’utensile apposito ricavare delle palline uguali dalle patate. Mettere da parte i pezzetti di patate (ca. 200 g) rimasti. Scaldare il burro per arrostire in una padella antiaderente. Rosolare mescolando le palline di patate per ca. 15 min. Unire gli spinaci, fare rosolare e ammorbidire per qualche istante, condire.

Pesce: Scaldare il burro in una casseruola capiente. Unire i pezzetti di patate tenuti da parte e lo scalogno e fare rosolare per ca. 2 min. Versarvi il vino e il brodo, condire con la paprica, portare a ebollizione. Abbassare la temperatura, fare cuocere a fuoco basso per ca. 10 min. Frullare la salsa, passarla attraverso un colino nella stessa casseruola. Versarvi la panna, portare
a ebollizione, abbassare la temperatura. Salare i filetti di pesce, adagiarli nella salsa, coprire e fare cuocere a fuoco minimo per ca. 8 min.

Servire: Disporre il pesce nei piatti, servire con la salsa e con le palline di patate.

sc

L'archivio delle ricette!

Iscrivetevi ai podcast con l'archivio delle ricette video di Claudia Stalder!

Cliccate Qui!
https://itunes.apple.com/ch/podcast/cooperazione-videoricette/id614766939?l=it


ARTICOLI IN EVIDENZA



Un operatore sociale
con la videocamera

Il documentarista luganese Olmo Cerri ci parla del suo particolarissimo lavoro di ricerca sull’immigrazione italiana in Ticino.


*****

Il figlio di Ivan Graziani
si fa strada

Ecco Sala Giochi, il secondo album di Filippo, 36enne che cerca di seguire le orme del papà. Con discreto successo.

*****



Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.


ARTICOLI IN EVIDENZA



Un operatore sociale
con la videocamera

Il documentarista luganese Olmo Cerri ci parla del suo particolarissimo lavoro di ricerca sull’immigrazione italiana in Ticino.


*****

Il figlio di Ivan Graziani
si fa strada

Ecco Sala Giochi, il secondo album di Filippo, 36enne che cerca di seguire le orme del papà. Con discreto successo.

*****