J-Ax e Fedez, la strana coppia del rap

Annunciato e chiacchierato da mesi, esce l’album della strana coppia J-Ax e Fedez, rapper e personaggi di successo. — DIEGO PERUGINI

Il titolo, Comunisti col Rolex (Sony), è autobiografico: «Ci accusano di avere il cuore a sinistra e il portafoglio a destra. Non è incoerenza, ma la dimostrazione che ci si può arricchire onestamente» spiega Fedez. E, forse, nuova ricchezza verrà loro dalle vendite di questo accattivante cd, che mescola tenue critica sociale e riflessioni personali. Il suono, definizione di J-Ax, è un “melting-pop”, un mix di generi diversi, con buona pace dei puristi del rap. La ballata melodica di Piccole cose (con Alessandra Amoroso), il punk di Musica del cazzo, la dance di Senza pagare, mentre L’Italia per me con Sergio Sylvestre celebra a tinte soul le eccellenze del Belpaese. Tante collaborazioni, da Nek a Loredana Bertè, e citazioni più o meno irriverenti, dai colleghi Jovanotti e Tiziano Ferro fino a Trump e Salvini. Disco furbo, successo garantito.

Torna al menu «MUSICA»
Vai alla sezione «TEMPOLIBERO»
Torna all'HOMEPAGE

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.


ARTICOLI IN EVIDENZA



Un operatore sociale
con la videocamera

Il documentarista luganese Olmo Cerri ci parla del suo particolarissimo lavoro di ricerca sull’immigrazione italiana in Ticino.


*****

Il figlio di Ivan Graziani
si fa strada

Ecco Sala Giochi, il secondo album di Filippo, 36enne che cerca di seguire le orme del papà. Con discreto successo.

*****





Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?