A Braggio la colazione è preparata con i prodotti della fattoria.

La brunch philosophy

La tradizione — È il pasto per eccellenza della domenica, il giorno per viziarsi con ciò che più piace e con il tempo di cui si ha bisogno. Ecco alcune offerte a confronto, per tutti i gusti e per tutte le tasche. E voi, quale preferite?

Chi ha deciso la successione delle portate al pranzo domenicale? Forse i romani, o magari chi li ha preceduti. Sta di fatto che alcuni scapestrati americani degli anni ’70 sono riusciti a rivoluzionare il ligio pasto della domenica. Reduci dalle notti balorde nelle grandi città, le star del cinema e della musica spesso si svegliano quando l’orario della colazione era passato, ma con l’acquolina in bocca per uova e bacon. Così, alcuni alberghi frequentati dai Vip, iniziano a proporre un pasto a buffet che soddisfi le loro esigenze, battezzato «brunch», la fusione di una colazione (breakfast) con un pranzo (lunch). Il popolo della notte, capitanato da musicisti vari, skater e artisti, fa del brunch un risveglio «in», simbolo di edonismo.



Per i ragazzi il brunch proposto da Splash&Spa è il luogo ideale per trascorrere una domenica senza annoiarsi mai e potendo mangiare ciò che più piace.

Nasce un nuovo modo di stare a tavola, con poche regole e un ritmo inconsueto, che prende sempre più piede e si diffonde anche tra le mura domestiche. Da tempo giunto nel Nord Europa, il brunch ha finalmente contagiato anche le domeniche ticinesi. «Abbiamo iniziato tredici anni fa» ci racconta  Cyrille Kamerzin, chef del ristorante Eden Roc. «Alle 11 si conclude la colazione per i clienti dell’albergo e in un’ora sistemiamo la sala con il grande banchetto: un buffet per le insalate, seguito dai plateau di antipasti, diversi rechaud con carne e pesce e il ricco banco della pasticceria mignon». Sono soprattutto residenti della regione ad approfittare del brunch, ma talvolta anche i turisti d’Oltralpe (forse più rodati di noi sull’argomento), come ci spiega Jutta Ulrich, responsabile della comunicazione.

Angoli di un grotto che esiste da oltre 90 anni: la cantina del vino e il camino per cucinare, non solo la polenta.


A Braggio invece,
una piccola località della Valle Calanca, la famiglia Berta organizza ogni anno per la festa del papà, una «Colazione in fattoria». Giunti all’ottava edizione, constatano una simpatica varietà di ospiti: «Ci sono persone fedeli che tornano ogni anno, gente del paese e altri che si fanno qualche ora di macchina per raggiugerci. Ci fa piacere vi sia sempre una buona affluenza». Anche lo scorso 19 di marzo la sala era completa: coppie, famiglie, gruppi di tutte le età che terminato il brunch si sparpagliano per il paese per una passeggiata o vanno a vistare i vitellini nella stalla insieme a Luciano Berta.

Le modalità per allestire un brunch sono variegate ma hanno un denominatore comune: un po’ di dolce, un po’ di salato, nessun ordine e molta calma. Ciò che rende speciale il brunch è l’andare oltre l’atto di mangiare; diventa un ritaglio di tempo per stare con amici e famigliari, un momento per scoprire e divertirsi una situazione di libera interpretazione. Sinonimo di questa libertà è scegliere di farlo presso l’acquaparco di Rivera, per concedersi il divertimento delle piscine e degli scivoli oppure il relax della zona benessere, conditi da tante specialità culinarie tipiche di una colazione continentale, americana e di un pranzo. Un rituale che accoglie sotto lo stesso tetto persone bambini, giovani e adulti con gli interessi più diversi.

Eden Roc
Un’occasione speciale

Un anniversario, un compleanno, un pesce in più nell’acquario… qualsiasi sia il motivo, un brunch al ristorante Eden Roc è l’occasione per sorprendere il palato e farsi coccolare da chef e personale di sala, in un locale pieno di charme sulla riva del Lago Maggiore.

Dove: Hotel Eden Roc, Ascona
Quando: ogni domenica, riservazione consigliata
Orario: 12.00 – 14.00
Prezzo: fr. 75.– (adulti), fr. 4.– per anno di età (fino a 16 anni)
Comprende: buffet colazione, antipasti, primi, secondi, contorni e dessert
Altro: parcheggio a disposizione degli ospiti
Info: tel. 091 785 71 71, it.edenroc.ch

Agriturismo Raisc
Genuinità e natura

Una «Colazione in fattoria» è l’inizio perfetto per trascorrere una giornata all’aria aperta. Agnese, Luciano e Aurelia Berta vi accoglieranno a Braggio, un suggestivo comune a 1.313 m.s.m., facendovi assaggiare i genuini prodotti della loro azienda che conta sei mucche, diciasette pecore da latte, due maiali e un orto didattico.

Dove: Agriturismo Raísc a Braggio, Valle Calanca, raggiungibile in teleferica
Quando: su prenotazione, gruppi min. 10 persone
Orario: mattinata
Prezzo*: fr. 23.00 (adulti), fr. 1.– per anno di età (fino a 16 anni)
Comprende: formaggi, pane, yogurt, marmellate di produzione propria, salumeria, ecc.
Altro: possibilità di pernottamento, cene, corsi
Info: tel. 091 828 13 34, www.braggiotourismus.ch

*biglietto per la funicolare — Arvigo-Braggio non compreso



Splash&Spa
Relax e adrenalina

Prima di uno scivolo per i più spericolati, dopo il percorso di hammam e saune rilassanti per gli amanti del benessere. La formula proposta da Splash&Spa con il brunch è ideale per passare una domenica ricca di emozioni. Aggiunge il piacere della tavola alle altre attività con un buffet che mette d’accordo grandi e piccoli.

Dove: Splash&Spa, Rivera
Quando: tutte le domeniche
Orario: dalle 9.00 alle 13.00
Prezzo*: fr. 29.90 (adulti), fr. 14.90 (fino a 16 anni)
Comprende: buffet a volontà caldo e freddo, dalla ciambella alla lasagna
Altro: apertura Spa e scivoli ore 10.00
Info: tel. 091 936 22 22, www.splashespa.ch

*ingresso alle piscine non compreso

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.

Testo: Elisa Pedrazzini
Foto: Alain Intraina

Pubblicazione:
lunedì 14.04.2014, ore 00:00


Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?