La classe sopraffina di John Legend

Un disco di gran classe. Senza se e senza ma. Ce lo propone un’icona black come John Legend, campione di vendite e artista pluripremiato (nel suo curriculum figurano anche 10 Grammy e un Oscar). — DIEGO PERUGINI

Al suo sesto album, Darkness And Light (Columbia), lo ritroviamo in una veste più ruvida e meno patinata, alle prese con una manciata di brani ispirati e sinceri. Legend canta di un mondo in bilico fra luce e tenebre nel suo stile pulito ed elegante, mescolando pubblico e privato.

Ci sono gioie e dolori dell’amore e della vita di coppia (le melodiche Temporarily Painless e Overload), una struggente ballata per figlia neonata Right By You (for Luna), senza dimenticare la critica sociale nella vivace Penthouse Floor, che flirta con l’hip hop in coppia con Chance the Rapper. Un vero gioiello è Darkness And Light, un potente r&b in duetto con l’esplosiva voce di Brittany Howard degli Alabama Shakes. Un disco tutto da godere, una bella sorpresa di fine anno.

Torna al menu «MUSICA»
Vai alla sezione «TEMPOLIBERO»
Torna all'HOMEPAGE

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.


ARTICOLI IN EVIDENZA



Un operatore sociale
con la videocamera

Il documentarista luganese Olmo Cerri ci parla del suo particolarissimo lavoro di ricerca sull’immigrazione italiana in Ticino.


*****

Il figlio di Ivan Graziani
si fa strada

Ecco Sala Giochi, il secondo album di Filippo, 36enne che cerca di seguire le orme del papà. Con discreto successo.

*****





Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?