toolbar

Daniele Pini
ha scritto il 11.05.2018


La nostra società è a un bivio

Nei discorsi dello scorso 1° maggio si è parlato soprattutto di parità di salario tra uomini e donne.

Un tema che ha quasi dell’incredibile, se si pensa che questa rivendicazione è vecchia quasi di un secolo e il problema non ha ancora trovato una soluzione anche nella nostra civilissima Svizzera.
Malgrado ciò, la nostra società civile è attesa a un altro varco di dimensioni almeno altrettanto grandi. Parliamo della grande sfida lanciata dagli algoritmi, i processi digitali alla base dell’intelligenza artificiale. Algoritmi che già oggi ci pilotano in certe nostre scelte consumistiche (acquisti di prodotti online, eccetera), ma che in futuro potrebbero invadere campi ben più importanti e basilari della nostra società.
C’è già chi avverte che gli algoritmi, togliendoci l’obbligo e la facoltà di decidere, metteranno a repentaglio le nostre organizzazioni democratiche, l’offerta di posti di lavoro e la nostra vita di tutti i giorni. L’economia sta già spingendo molto sulla digitalizzazione per motivi di razionalizzazione e di riduzione dei costi. La politica, per ora, tace, forse anche perché non ancora in grado di capire la vera portata di questi cambiamenti (forse ci vorrà una nuova generazione di politici, nati e cresciuti con le nuove tecnologie). Anche la scuola dovrà affrontare grandi sfide: il rischio che quello che i giovani imparano oggi non serva assolutamente più fra trent’anni è grande e reale. Insomma, sarà decisivo che tutti gli attori della nostra società prendano seriamente in mano la situazione, in modo che la digitalizzazione diventi veramente una chance e non una maledizione.


Articolo precedente Quando l'Italia è eccellente

 

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.


Abbonarsi a questo blog:

Abbonarsi via e-mail:
Per favore correggete il vostro indirizzo e-mail


Per favore confermare


LEGGI ANCHE…


L'appuntamento quindicinale

Le analisi di Ceroni su Cooperazione

Parliamo d'arte

La rubrica "Il quadro" di Cooperazione