Le ciliegie sono il prodotto più importante della Foresta Nera.

Foresta Nera —
La più golosa delle torte

La Foresta Nera prima di essere una torta era forse un dolce al cucchiaio o magari una torta con pasta di noci e senza liquore.

Il suo nome completo è «Schwarzwälder Kirschtorte», ovvero torta alle ciliegie della Foresta Nera in Germania. Agli albori della sua nascita probabilmente non era nemmeno una torta, ma piuttosto un dessert al cucchiaio, una specie di stufato di ciliegie servito con la panna e talvolta annaffiato con Kirsch, liquore di ciliegie. Spiacente per gli amanti della semplicità che la preparano con pan di Spagna al cioccolato, panna montata e scaglie di cacao, ma le ciliegie sono un ingrediente fondamentale e il succo delle stesse (spesso si usano quelle sciroppate) è indispensabile per bagnare le basi.

Questa torta si è diffusa in tutta la Germania dopo la prima guerra mondiale e ora è una delle più conosciute anche oltre i confini nazionali. Se il nome rispecchi o meno il luogo di origine non è certo, alcune voci suggeriscono sia dato dalle scaglie di cioccolato che ricordano il buio della foresta e altre che vi è un’edizione più antica della torta chiamata «Foresta Nera» ma nata in Svizzera e confezionata con impasto di noci e senza liquore.

Una curiosa possibilità è che prenda il nome da un tradizionale abito femminile diffuso in passato in alcuni paesi della Foresta Nera: nero come il cacao, indossato con una camicia bianca come la panna e un berretto a palle bordeaux che ricorda un cesto di ciliegie.  Forse in occasione del festival della «Kirsch Torte» (si terrà il 25 maggio 2014 nella regione di Todtnau, a qualche chilometro da Basilea) troverete qualcuno che vi svelerà il mistero; in caso contrario potrete probabilmente assaggiare le migliori torte della Germania.

Commento (1)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.

Fotografia:
Ferdinando Godenzi
Styling:
Marianne Ettlin
Pubblicazione:
lunedì 16.12.2013, ore 08:39


Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?