«Sportissima»: lo sport per tutti

Il 13 settembre, sette località ticinesi offriranno attività sportive per tutti, in particolare per le famiglie.

Ben 188 postazioni distribui­te su sette località della Svizzera italiana, quasi 170 società e gruppi sportivi coinvolti. Un’offerta che cresce di anno in anno.

Sportissima
spegne undici candeline: il grande appuntamento popolare, gratuito e aperto a tutti, si rinnova domenica 13 settembre.

«Come sempre – fa notare la coordinatrice Marika Zola – chiunque potrà cimentarsi in un’attività sportiva a piacimento, senza iscrizione». Basterà presentarsi sul posto tra le ore 9.30 e le 17.

Tradizione e modernità
Bellinzona, Biasca, Capriasca, Chiasso, Lugano, Mendrisio e Tenero-Contra. Sette nodi cruciali lungo i quali si svolge l’attesa manifestazione di massa. Nata con lo scopo di avvicinare la gente allo sport, lo scorso anno ha attirato quasi 13mila persone. «Un occhio di riguardo – riprende Zola – l’avremo per le famiglie. Spesso i genitori non sanno bene quale sport far praticare ai figli. In questa occasione i ragazzi avranno la possibilità di confrontarsi con diverse
realtà e di farsi un’idea».

Tradizione e modernità s’incrociano. Nel corso della giornata potranno essere alternate discipline classiche a sport emergenti. Il menu è ricchissimo. Si va dal curling allo stand up paddle, dal taek­wondo al monociclo, dal­l’hockey subacqueo al tennis, dal baseball all’hockey su prato, dalle bocce allo zumba. «Chi praticherà del movimento per almeno 30 minuti in una o più attività – aggiunge Zola – riceverà in omaggio, fino a esaurimento scorte, un mini marsupio. Non dimentichiamoci, infatti, che il nostro scopo prioritario è quello di incentivare ogni persona a fare movimento. Dal bambino all’anziano. Lo sport fa bene sia a livello fisico, sia dal profilo mentale».



Un’immersione completa
Ne è convinto anche Adriano Petrino, giovane velista di successo che sarà presente sull’arco dell’intera giornata a Capriasca. «Sportissima –dice – assicura a tutti l’opportunità di trascorrere una giornata diversa, di vivere un’immersione completa nello sport. Ma soprattutto fa passare messaggi importanti nel modo più divertente possibile. Penso ad esempio al tema dell’alimentazione sana. Un conto è doversi leggere prospetti e siti internet, un altro è potere ricevere consigli utili in un contesto piacevole e allegro».

Petrino è uno degli atleti affermati che a Sportissima presenteranno il loro sport. «Si tratta di una manifestazione che fa scoprire al pubblico anche discipline di nicchia. Spesso i ragazzi, ma anche gli adulti, tendono a far sempre gli stessi sport perché non si rendono conto che ci sono alternative. Con Sportissima si ha davvero l’occasione di ampliare le proprie conoscenze».

Come ogni anno, la giornata di Sportissima è resa possibile grazie anche al sostegno di Coop. Per l’occasione saranno a disposizione del pubblico due stand «La mia terra», un bus a Tenero e due tende a Lugano, con la possibilità di degustare prodotti regionali.
I presenti potranno inoltre partecipare a vari giochi e vincere una serie di fantastici gadget.
Chi praticherà sport per almeno 30 minuti riceverà un buono Coop valido in tutte le filiali del Ticino e del Moesano.
Per i più piccoli, infine, va segnalato il nuovo castello gonfiabile sistemato nella postazione di Capriasca.

TORNA ALLA SEZIONE «SPORT» DI COOPERAZIONE

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.

Testo: Patrick Mancini

Foto: Ti-Press

Pubblicazione:
martedì 01.09.2015, ore 00:00


Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?