Malika Ayane: «NAÏF»

VIDEOCLIP — All’ultimo Sanremo non ha vinto, ma quasi. E, comunque, s’è distinta per classe e raffinatezza.

Un bel risultato per la milanese Malika Ayane, terza al festival con l’ariosa ballata Adesso e qui (nostalgico presente), romantica riflessione sull’importanza di vivere l’oggi, in amore come nella vita. Ed è questo il filo conduttore del nuovo cd Naïf (Sugar), ambizioso eppur lieve progetto registrato fra Milano, Parigi e Berlino con un importante team di autori. Fra i quali Giovanni Caccamo, fresco vincitore fra le «Nuove proposte», e il veterano Pacifico, che ha aiutato Malika per il lavoro sui testi. Completa il tutto la produzione dei tedeschi di culto Jazzanova. Il risultato è un elegante e moderno album di pop d’autore, venato d’elettronica, che spazia dalla melodia vincente di Lentissimo all’ironia soffusa di Cose che ho capito di me (carina l’idea dei «biscotti della fortuna»),  dall’uptempo cantabile di Blu alle sfumature soul di Chiedimi se. Belle canzoni, ma che hanno una marcia in più grazie alla voce morbida e suadente di Malika, tra le migliori del panorama italiano.

ARTICOLI PRECEDENTI

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.

Testo: Diego Perugini

Foto: mad (messa a disposizione)

Pubblicazione:
martedì 24.02.2015, ore 02:00


Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?