Marco Mengoni

LA MUSICA — È uno dei nuovi big della musica italiana. Un giovane sveglio e carismatico, capace di attrarre una platea sterminata di fan, per lo più al femminile.— VIDEOCLIP

Un vero fenomeno, Marco Mengoni, tornato ora con Parole in circolo (Sony), primo capitolo di un progetto ad ampio respiro, che avrà un seguito (probabilmente) a fine 2015. Per ora abbiamo fra le mani questo cd, già in testa alle classifiche di iTunes, che mostra piccoli segnali di cambiamenti nello stile dell’artista di Ronciglione. Emblematico il singolo Guerriero, fra elettronica, hip hop e melodia, con un arrangiamento complesso e raffinato (ricorda a tratti Tiziano Ferro). Il resto si dipana fra accattivanti ballate (Invincibile e La neve prima che cada) e pezzi più movimentati (Io ti aspetto e Ed è per questo) sul filo di un pop moderno dal taglio internazionale. Come suggerisce il titolo, c’è più attenzione ai testi, come in Esseri umani, dalla delicata vena sociale. Ma la novità più importante è la voce: più calda ed emozionale, virata su tonalità più basse, senza gli eccessi di virtuosismo del passato. In questo senso, un bel passo avanti.

(Diego Perugini) 

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.

Testo: Diego Perugini

Foto: mad (messa a disposizione)

Pubblicazione:
lunedì 12.01.2015, ore 01:00


Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?