Il ritorno di Mina e Celentano: con "Le migliori" ben 11 inediti

Si fa presto a dire evento, ma in casi come questo non si corre il rischio di esagerare. Perché in ballo ci sono due pesi massimi della musica italiana, Mina e Celentano, di nuovo insieme a 18 anni dal fortunato primo capitolo. — DIEGO PERUGINI

All’epoca fu un successo clamoroso, oggi i due ci riprovano con Le migliori (PDU), undici inediti sul filo di un pop radiofonico, fra melodie orecchiabili e arrangiamenti moderni. Ecco l’incalzante singolo Amami amami, fra rock e dance, il dialogo scanzonato-litigioso di Ma che ci faccio qui e ballate romantiche come È l’amore e Sono le tre, mentre in Se mi ami davvero ritroviamo il Molleggiato alle prese col rap.
Sorpresa finale l’ironico rifacimento techno di Prisencolinensinainciusol col dj Benny Benassi. Un disco vario, accattivante e ben confezionato, che punta dritto sulla classe e sul carisma (vocale e non solo) dei due protagonisti. Forse non sarà un capolavoro, ma di certo è molto godibile. E un serio candidato al titolo di bestseller natalizio.

Torna al menu «MUSICA»
Vai alla sezione «TEMPOLIBERO»
Torna all'HOMEPAGE

Commento (2)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.

LEGGI ANCHE…


L'appuntamento quindicinale

Le analisi di Ceroni su Cooperazione

Parliamo d'arte

La rubrica "Il quadro" di Cooperazione



Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?