La marionetta Peppina racconta il viaggio verso il Polo Sud. (Foto: Sandro Mahler)

Muoversi: ginnastica in duo

La marionetta Peppina trasforma la palestra in un viaggio magico. Un modo efficace e ludico per sviluppare la capacità motoria dei piccoli e la tonicità delle mamme. — KERI GONZATO

Fine pomeriggio, Mendrisio, dalla palestra Canavée, un gruppo gremito di bambini in età 3-5 anni, ciascuno accompagnato da un genitore, si prepara a partire per una spedizione al Polo Sud. Seduti in cerchio, tutti gli occhi sono puntati sulla monitrice Manuela Pagani Lardi, o meglio sulla marionetta «Peppina» da lei animata. Grazie alla fantasia, i bambini vengono stimolati al movimento e così l’esercizio fisico diventa un momento di vero svago. «Nel percorso di ginnastica di quest’anno abbiamo deciso di portare bimbi e accompagnatori adulti in giro per il mondo – spiega la monitrice –, a ogni incontro settimanale scegliamo una nuova tappa e prepariamo la palestra per offrire stimoli sempre nuovi».


Mentre ci si prepara per andare a pesca


Oggi, come racconta la seconda monitrice Raffaella Doninelli, «di postazione in postazione si pescano pesciolini, attraverso mini-cassoni con le rotelle, si salta con gli orsi polari, con corde e maxi tappetoni, si vola per vedere gli iceberg dall’alto, con anelli posti a varie altezze e si rompono muri di ghiaccio con le palle di neve!».
La terza monitrice presente è Erika Guglielmo, assieme formano un super team di volontarie. «Siamo fortunati ad averle, grazie a persone come loro, la Società di Ginnastica Mendrisio può offrire queste attività a tutti», conferma Tessa Binaghi Tela, responsabile per il settore infantile. «Oltre a quest’attività abbiamo la lezione genitore-bambino piccolo, 18 mesi-3 anni, e la baby gym 4-5 anni».

Se fino ai 3 anni i bambini apprezzano il gioco sensomotorio – far cadere, spostare, toccare, far rumore e conoscere con gli organi di senso –, poi l’interesse si sposta verso l’imitazione, la capacità di riprodurre situazioni in altri contesti, ovvero il gioco simbolico. «Bisogna dare al bambino del materiale, per fare giochi di finzione, di identificazione e di immaginazione», spiegano le monitrici.


Autonomia e divertimento
La ginnastica genitore-bambino ha lo scopo di accompagnare il bambino verso l’indipendenza in modo graduale. «Seppur accostati dal genitore, i bimbi iniziano a muoversi da soli, scelgono dove andare, saltano, si arrampicano ed esplorano – aggiunge Manuela Pagani Lardi –, divenendo sempre più autonomi». Oltre a sviluppare le capacità motorie accrescono la fiducia in se stessi, il passo successivo sarà la baby gym a cui si partecipa senza accompagnatore. Con queste offerte le varie Società federali di ginnastica sparse sul territorio, invitano le famiglie a passare il tempo libero in modo sano, intelligente e allegro.

La palestra è invasa dai piccoli esploratori e dalle espressioni facciali si dirrebbe si divertono: l’attività fisica stimola la produzione degli ormoni del buon umore! Il beneficio è a favore tanto dei bambini quanto degli adulti…. «Ogni martedì mi ritaglio un’ora in cui stacco totalmente dalle preoccupazioni del quotidiano, dimentico lavoro e pulizie di casa – spiega Samantha Bianchi –, e posso essere pienamente presente per mio figlio Daniele». Sono molti i genitori con più figli che, grazie a quest’attività, possono dedicare un’ora intera ad uno soltanto di loro. Laura Cairoli assieme a Serena, vivace bimba bionda, conclude: «è anche l’occasione per fare noi stesse del movimento, conoscere altri genitori e creare nuovi legami, dandosi appuntamento al parco giochi». Dopo quasi un’ora di corse, salti ed emozioni ci si ritrova in cerchio ed è l’ora del rilassamento finale con un massaggio, prima di ripartire per casa ricaricati!

A Mendrisio: Società Federale di Ginnastica Mendrisio, età: 3 - 5 anni.
Martedì 16.45 – 17.45, palestra Canavee, iscrizioni: tessa-gabri@bluewin.ch, costo annuale: 150.– per tutto l’anno, il genitore è invitato a partecipare a un altro corso per adulti della società.

A Lugano: Società Federale di Ginnastica Lugano, età: 2 - 4 anni.
Mercoledì 16.30 – 17.30, palestra Ruvigliana SE, iscrizioni: 0766933331; giovedì 16.30-17.30; Pregassona-Centro SE, iscrizioni: 0796776145, costo annuale: 150.–

A Bellinzona: Società Federale di Ginnastica Bellinzona, età: 3-6 anni.
Lunedì 16.30 – 17.30, palestra federale SFG Bellinzona, iscrizioni: 079 718 66 70, costo annuale: 100.–.

A Locarno: Società Federale di Ginnastica Locarno, età: 3-5 anni.
Martedì 17.15 – 18:15, SPAI Locarno, iscrizioni: info@federale.ch, costo annuale: 100.–. Iscrizioni in palestra.

A Muralto: SE, età: 2-4 anni, venerdì 17.30-18.30, costo annuale: 100.–.
Informazioni per i corsi a Locarno e a Muralto sono disponibili nella pagina web: www.federale.ch.

Torna al menu «Scuola e infanzia»
Vai alla sezione «Famiglia»
Torna all'Homepage

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.

LEGGI ANCHE…


L'appuntamento quindicinale

Le analisi di Ceroni su Cooperazione

Parliamo d'arte

La rubrica "Il quadro" di Cooperazione



Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?