Gabriele Pezzoli e Mauro Fiero nell’Osteria la Fabbrica di Losone, tra sonorità contemporanee e spiedini di verdure alla griglia. (Foto: Sandro Mahler)

Dalla tastiera alla brace, e viceversa

Barbecue vegetariano Chi l’ha detto che grigliata è sinonimo di carne? Assieme al pianista Gabriele Pezzoli, attento all’alimentazione, scopriamo halloumi, paneer, ma anche ananas alla griglia. — NATALIA FERRONI

È un giovedì d’estate, caldo e ventoso. In agenda una grigliata all’Osteria la Fabbrica di Losone con il pianista Gabriele Pezzoli. Non una location qualsiasi, ma un centro culturale, dove ogni primo giovedì del mese, tra autunno e primavera, Pezzoli si esibisce al pianoforte con il Collettivo BLUE 2147. Ma oggi, appunto, si presenta in “versione tascabile”: lui con l’amico bassista Mauro Fiero. Perché in primo luogo cucinano alla griglia. «Non sono vegetariano, ma molto attento all’alimentazione. Mangio poca carne ma buona, possibilmente di allevamento biologico» racconta Gabriele. Oggi, comunque, sulla brace ci sono spiedini di verdure e halloumi, avocado alla griglia, fette di paneer aromatizzato e grigliato e, come dolce, ananas alla griglia con gelato allo yogurt.
Musica dal vivo
Ma prima va tagliata a dadini la verdura e infilzata nell’apposito stecchino, spennellato l’avocado, sbucciata la cipolla rossa, fatto sgocciolare il formaggio halloumi. Ben presto Mauro Fiero si rivela un appassionato di cucina. Annusa le erbe aromatiche e crea nuove combinazioni, toglie l’anima dell’aglio per renderlo più digeribile, aggiunge un goccio di limone per quel tocco in più. Gabriele non è meravigliato. Spesso, dopo le prove, i musicisti finiscono a casa di Mauro per una cena con i fiocchi. Mauro, oltre a suonare chitarra e basso è ingegnere del suono, ma potrebbe fare anche il cuoco!
A lanciare alcuni anni fa il Collettivo BLUE 2147 – assicurano che è un numero a caso – sono proprio i due musicisti locarnesi, assieme al batterista Brian Quinn. Attorno a loro ruotano una quindicina di artisti affini, per dare vita a musica improvvisata.
Con una sapiente combinazione di strumenti acustici ed elettronici, il Collettivo esplora rigorosamente dal vivo le sonorità più attuali che vanno dal funk-jazz al rock alternativo, dalla drum&bass alla musica ambient. Fatto sta che questa formazione è riuscita ad affezionare, sin dal primo giovedì dei concerti Six o’clock, una bella nicchia di ascoltatori fedeli e di differenti età.
A fare da cornice, l’Osteria la Fabbrica, gestita da Igor Liberti, un locale dove trovarsi subito a proprio agio e contraddistinto da un painting al muro firmato Saul Savarino. Al dessert – provate il contrasto del dolce fruttato e degli aromi affumicati –, come fosse la ciliegina sulla torta, Gabriele parla del suo Rhodes, un piano elettrico dal suono caratteristico, in voga nel jazz e pop degli anni ’70-’80. Oggi, un pezzo da collezionista. Questo strumento è molto presente nelle composizioni di Gabriele Pezzoli e ha dato anche il nome a un album del Collettivo BLUE 2147, Colossus of Rhodes, pubblicato nel 2015. La grigliata non termina con l’ananas accompagnato da una pallina di gelato, ma con Gabriele al pianoforte. Paesaggi sonori che abbiamo ripreso su video.

Ricetta di Nikiforos Kampouropoulos e Antonia Koraka della birreria «La feuille de vigne» a La Chaux-de-Fonds.

Gabriele Pezzoli è pianista, leader di progetti musicali come Blue2147, compositore e insegnante di pianoforte presso l’Accademia ticinese di musica di Locarno. Il locarnese è un musicista dai vasti interessi e nella sua musica confluiscono elementi d’improvvisazione e di jazz, ma anche di classica, rock ed elettronica. Si è diplomato all’École de jazz et musique actuelle di Losanna. Dalla sua recente discografia elenchiamo Vijandi, Gabriele Pezzoli Trio (Altrisuoni Records, 2015) e Like Eyes, in Piano Solo (Altrisuoni Records, 2013), www.gabrielepezzoli.com Ascoltalo sul nostro video , nel quale suona in esclusiva per Cooperazione. Non un brano music&grill, ma la sua composizione Folksong.


Commento (1)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.

LEGGI ANCHE…


L'appuntamento quindicinale

Le analisi di Ceroni su Cooperazione

Parliamo d'arte

La rubrica "Il quadro" di Cooperazione



Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?