Nidi di strudel per l’aperitivo (N.52)

Un'idea interessante e sfiziosa.

Ingredienti per 12 pezzi
ca. 124 kcal pro pezzo

Preparazione: ca. 25 minuti
In forno: ca. 8 minuti

Per uno stampo per muffin con 12 incavi di ca. 7 cm di diametro, imburrato

Ingredienti

  • 1 pacchetto di pasta per strudel (ca. 120 g)
  • 3 c. di olio d’oliva
  • 150 g di panna acidula semigrassa
  • ¼ c.no di sale
  • 1 mango, tagliato a dadini
  • 1 chili rosso, privato dei semi, tritato finemente
  • 1 limetta, sciacquata con acqua calda, asciugata con cura,
  • un po’ di scorza grattugiata
  • e 1 c. di succo
  • 1 c. di olio d’oliva
  • olio, da cucina
  • 400 g di code di gamberi crudi sgusciati (bio), praticare un’incisione lunga 4 cm
  • ½ c.no di sale
  • foglioline di coriandolo


Preparazione
Nidi di strudel: srotolare con cura le sfoglie di pasta, spennellare con un po’ di olio, adagiarle una sopra l’altra, tagliarle in 12 rettangoli uguali. Sistemarli nello stampo preparato. Cottura al forno: ca. 8 min. nella parte inferiore del forno preriscaldato a 220 °C. Sfornare, fare intiepidire, togliere i nidi dallo stampo, fare raffreddare.

Ripieno di mango: mescolare la panna con il sale, distribuire nei nidi di strudel. Mescolare i dadini di mango con tutti gli ingredienti compreso l’olio, distribuire sulla crema.

Code di gamberi: scaldare un filo d’olio in una padella antiaderente. Fare rosolare i gamberi per ca. 2 min. da ciascun lato, salare, adagiarli sul ripieno. Cospargere con il coriandolo.

Suggerimento versione vegetariana: per 6 pezzi: fare rosolare 200 g di funghi misti (p. es. champignon, gallinacci), dimezzati,
in 1 c. d’olio caldo. Unire 1/2 mazzetto di prezzemolo tagliato
finemente e 1/4 di c.no di sale. Distribuire nei nidi.

Conservabilità: preparare i nidi ca. 1 giorno in anticipo. Conservazione: ca. 2 giorni in un barattolo ben chiuso.

SCARICA O STAMPA IL PDF

L'archivio delle ricette!

Iscrivetevi ai podcast con l'archivio delle ricette video di Claudia Stalder!

Cliccate Qui!
https://itunes.apple.com/ch/podcast/cooperazione-videoricette/id614766939?l=it


ARTICOLI IN EVIDENZA



Dal Ticino all’Irlanda,
riecco i The Vad Vuc

Una storia lunga (e bella) quella dei The Vad Vuc, paladini del folk-rock ticinese. A cui ora s’aggiunge un nuovo cd, Disco Orario, che conferma il loro amore verso la tradizione irlandese rivisitata in chiave locale. 


*****

Giada Venturini: un’artista
degli effetti speciali

Giada Venturini acconcia e trucca star sui set. Ma anche trasformare visi per esigenze cinematografiche. È quello che fa la make-up artist e hair stylist che oggi vive a Londra.

*****



Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.


ARTICOLI IN EVIDENZA



Dal Ticino all’Irlanda,
riecco i The Vad Vuc

Una storia lunga (e bella) quella dei The Vad Vuc, paladini del folk-rock ticinese. A cui ora s’aggiunge un nuovo cd, Disco Orario, che conferma il loro amore verso la tradizione irlandese rivisitata in chiave locale. 


*****

Giada Venturini: un’artista
degli effetti speciali

Giada Venturini acconcia e trucca star sui set. Ma anche trasformare visi per esigenze cinematografiche. È quello che fa la make-up artist e hair stylist che oggi vive a Londra.

*****