Petti d’anatra mignon 5-Spice con olio al peperoncino

Per 4 persone
Valore nutrizionale: 587 kcal/pers.
Preparazione: ca. 60 min.

Ingredienti

  • 1 c.no di seme di coriandolo
  • 1 c.no di pepe nero in grani
  • ½ c.no di cumino romano
  • ½ c.no di cannella
  • ½ c.no di cardamomo in polvere
  • ¾ c.no di sale
  • 2 c. di olio d’oliva
  • 4 petti d’anatra (da ca. 250 g l’uno), togliere lo strato di grasso, mettere da parte
  • 3 scalogni, a spicchi
  • 3 peperoncini rossi, senza semini, ad anelli
  • 2 prese di zucchero greggio
  • ¼ c.no di sale
  • 1 kg di patate dolci, a pezzetti
  • acqua salata, bollente
  • sale e pepe, quanto basta

 

Preparazione

In un mortaio tritare finemente il coriandolo con tutti gli ingredienti fino al sale compreso, quindi mescolare con l’olio. Scaldare la padella, massaggiare bene i petti d’anatra con l’olio alle spezie e rosolarli su ciascun lato per ca. 5 min. Togliere la padella dal fuoco, coprire e lasciar riposare per ca. 10 min.

In una padella far sciogliere lentamente il grasso d’anatra messo da parte, in modo da ottenere ca. 3 c. di grasso liquido. Togliere la pelle restante. Aggiungere lo scalogno,
i peperoncini, lo zucchero e il sale e far sobbollire per
ca. 4 min.

Lessare le patate in acqua salata bollente per ca. 20 min., sgocciolarle, riversarle in pentola e schiacciarle con uno schiacciapatate o con una forchetta, condirle, e impiattarle con i petti d’anatra e l’olio allo scalogno e ai peperoncini.

Suggerimento:
Invece di 4 petti d’anatra mignon utilizzare 2 petti d’anatra grandi (da ca. 400 g l’uno) e rosolarli su ciascun lato per ca. 7 min.

TORNA AL MENU «REPORTAGE»
VAI ALLA SEZIONE «A TAVOLA»
TORNA ALL'HOMEPAGE

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.


ARTICOLI IN EVIDENZA



Un operatore sociale
con la videocamera

Il documentarista luganese Olmo Cerri ci parla del suo particolarissimo lavoro di ricerca sull’immigrazione italiana in Ticino.


*****

Il figlio di Ivan Graziani
si fa strada

Ecco Sala Giochi, il secondo album di Filippo, 36enne che cerca di seguire le orme del papà. Con discreto successo.

*****





Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?