Torta di carote e di barbabietole, muffin ai finocchi, cakedi patate, zucchini bread....

Quando le verdure diventano dessert

Sono dolci, perché nell’impasto c’è lo zucchero, ma gli ingredienti principali sono le verdure. A volte le più stravaganti. Ecco alcuni spunti. — NATALIA FERRONI

Perché confinare le verdure ai soli piatti salati soprattutto d’estate che crescono in abbondanza? Infatti, si possono anche usare per realizzare squisiti dolci, come la torta di carote argoviese o lo zucchini bread americano. Sono ricette già con un pedigree culinario, ma le verdure sanno convincere anche in altri sorprendenti capricci golosi.
Carote, barbabietole e finocchi hanno già una loro naturale dolcezza. Anzi, la carota è così versatile che ben si presta per lanciarsi in quest’avventura culinaria. «Inoltre, certe sostanze vegetali secondarie, come il beta-carotene e il licopene, presenti nei vegetali di colore arancio, giallo e rosso, vengono meglio assorbiti dal corpo se cotte» spiega Kathrin Seidel, del servizio di consulenza alimentare di Coop. «Tuttavia, le carote crude forniscono un pacco di fibre vegetali preziose. Per questo fa senso consumare frutta e verdura cruda e cotta, preferibilmente con la buccia».

E poi c’è anche l’aspetto cromatico. «Responsabili di questi coloranti naturali sono sempre le sostanze vegetali secondarie, come la clorofilla e i carotenoidi. Alla pianta servono come “arma di difesa” contro i parassiti. Mentre, nel corpo umano, influenzano il metabolismo e riducono presumibilmente il rischio di determinate forme tumorali e malattie cardiovascolari. Insomma, un’alimentazione variata con tre porzioni di verdura al giorno fornisce diversi grammi di
sostanze vegetali secondarie preziose» conclude Kathrin Seidel.

Torta alle barbabietole

Ingredienti

  • 200 g di zucchero
  • 5 tuorli
  • Scorza grattugiata di ½ limone bio
  • 250 g di mandorle macinate
  • 250 g di barbabietole crude
  • 75 g di farina
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 5 albumi
  • 1 presa di sale


Preparazione
Sbattere lo zucchero, i tuorli e la scorza di limone con la frusta elettrica fino a ottenere una crema chiara e spumosa. Aggiungere le mandorle. Grattugiarvi le barbabietole con la grattugia Bircher e amalgamare bene il tutto. Unire la farina al lievito in polvere e allo zenzero in polvere, setacciarli sul composto e mescolare.
Montare a neve gli albumi con il sale, unirli al composto e amalgamare delicatamente con una spatola. Versare l’impasto così ottenuto nello stampo a cerniera del diametro di 24 cm, foderato con carta da forno. Cuocere nel settore a metà altezza del forno preriscaldato a 180 °C per 50–55 minuti. Estrarre dal forno e far raffreddare leggermente prima di trasferirla su una gratella.



Zucchini bread


Ingredienti

  • 3 uova
  • 200 g di zucchero
  • 1 bustina di zucchero vanigliato
  • 1 dl di olio di semi
  • 100 grammi di yogurt nature
  • 300 g di zucchine, grattugiate e raccolte in un colino per fare scolare l’acqua di vegetazione
  • 300 g di farina
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiaini di lievito in polvere
  • 3 cucchiaini di cannella in polvere


Preparazione
Sbattere le uova, con lo zucchero e lo zucchero vanigliato. Aggiungere l’olio e lo yogurt. Incorporare le zucchine. Mescolare bene. Aggiungere i rimanenti ingredienti e mescolare bene. Foderare uno stampo da cake di 30 cm con carta da forno. Versare il composto e infornare per ca. 55 minuti a 180 °C nella parte inferiore del forno. Lasciarlo raffreddare nella forma.


Cake di patate e zenzero

Ingredienti

  • 4 tuorli d’uovo
  • 150 g di zucchero
  • 2 cucchiai di Zenzerino (liquore allo zenzero) oppure di acqua calda
  • 300 g di patate lesse
  • 75 g di burro fuso, freddo
  • 200 g di mandorle macinate
  • 50 g di farina
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 50 di zenzero candito, tagliato a cubetti fini
  • 4 albumi

 

Preparazione

Sbattere i tuorli con lo zucchero e il liquore. Grattugiare le patate lesse e incorporarle, assieme al burro. Aggiungere le mandorle, la farina setacciata e il lievito. Incorporare lo zenzero candito. Unire delicatamente gli albumi sbattuti a neve.

Foderare uno stampo da cake di 28 cm con carta da forno. Versare il composto e infornare per ca. 50 minuti a 180 °C nella parte inferiore del forno. Lasciarlo raffreddare nella forma.


Muffin ai finocchi


Ingredienti per 12-14 muffin

  • 150 g di finocchio
  • 200 g di burro
  • 200 g di zucchero
  • 1 pacchetto di zucchero vanigliato
  • 1/2 limone bio, la scorza grattugiata
  • 4 uova
  • 200 g di farina
  • 1 c di lievito in polvere
  • 1 presa di sale
  • 1 c di semi di anice, leggermente tostati

 

Preparazione

Tagliare il finocchio a dadini piccoli, sbollentarli per 3-4 minuti. Colare la verdura e metterla da parte.

Sbattere il burro, lo zucchero e lo zucchero vanigliato. Aggiungere la scorza di limone grattugiata. Unire le uova e sbattere finché la massa risulti omogenea. Unire la farina setacciata, il lievito e il sale con i semi di anice e il finocchio, mescolarli alla massa.

Versare la massa negli stampi da muffin. Poneteli in forno preriscaldato a 190 °C per ca. 15 minuti. Spegnete il forno e lasciateli riposare per altri 5 minuti a sportello aperto.


Torta di carote


Ingredienti

  • 150 g di zucchero
  • 4 tuorli
  • ½ limone bio, buccia grattugiata e succo
  • 200 g di carote, grattugiate finemente
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 200 g di nocciole macinate
  • 50 g di farina
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 4 albumi

Glassa:

  • 150 g di zucchero a velo
  • 2 c. di succo di limone
  • 2 c. di acqua

Preparazione

Sbattere lo zucchero, i tuorli e la scorza e il succo di limone con la frusta elettrica fino a ottenere una crema chiara e spumosa. Aggiungere le carote e la spezia e mescolare bene. Unire le nocciole alla farina e al lievito in polvere e versarle sul composto, mescolare.

Montare a neve gli albumi, unirli al composto e amalgamare delicatamente con una spatola. Versare l’impasto così ottenuto nello stampo a cerniera del diametro di 20 cm. Cuocere nel settore inferiore del forno preriscaldato a 180 °C per ca. 40-50 minuti. Estrarre dal forno e far raffreddare leggermente. Togliere la torta dallo stampo e trasferire su una gratella per dolci.

Per la glassa: mescolare lo zucchero a velo con il succo di limone e l’acqua fino a ottenere una crema densa. Pennellarla uniformemente su tutta la superficie. Guarnire con le carote di marzapane quando la glassa è ancora morbida.

CLICCA QUI PER LEGGERE IL REPORTAGE COMPLETO
TORNA AL MENU «REPORTAGE»
VAI ALLA SEZIONE «A TAVOLA»
TORNA ALL'HOMEPAGE

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.


ARTICOLI IN EVIDENZA



Un operatore sociale
con la videocamera

Il documentarista luganese Olmo Cerri ci parla del suo particolarissimo lavoro di ricerca sull’immigrazione italiana in Ticino.


*****

Il figlio di Ivan Graziani
si fa strada

Ecco Sala Giochi, il secondo album di Filippo, 36enne che cerca di seguire le orme del papà. Con discreto successo.

*****





Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?