Quanto attendereste prima di essere servito?

Tempo massimo. In una società dove tutto deve essere pronto subito, frequentando un ristorante, la gente diventa più conciliante e la maggioranza degli intervistati è disposta ad aspettare fino a mezz’ora prima di essere servita.

  • Crisi. Il 26% afferma di non andare al ristorante. Questo dato non sorprende considerando il momento di crisi economico: una delle prime voci che si tagliano per far quadrare il budget famigliare sono i lussi.
  • Trucchi. Per diminuire i tempi d’attesa (ma non la qualità) esistono degli espedienti come quello di avere del personale attento e che sappia «intercettare» chi aspetta offrendo una distrazione.
  • TV in cucina. C’è chi è arrivato a insatallare una videocamera in cucina per mostrare il lavoro dei cuochi, oltre la qualità del loro lavoro e dei prodotti utilizzati.

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.


ARTICOLI IN EVIDENZA



Un operatore sociale
con la videocamera

Il documentarista luganese Olmo Cerri ci parla del suo particolarissimo lavoro di ricerca sull’immigrazione italiana in Ticino.


*****

Il figlio di Ivan Graziani
si fa strada

Ecco Sala Giochi, il secondo album di Filippo, 36enne che cerca di seguire le orme del papà. Con discreto successo.

*****





Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?