Shawn Mendes, un
fenomeno a 17 anni

Un vero e proprio «enfant prodige», nato sul web e diventato a soli 17 anni una star internazionale. — Diego Perugini

Amatissimo dalle ragazzine, il canadese Shawn Mendes vanta numeri da record sui social: più di 3 milioni e mezzo di fan su Facebook, 5 e mezzo di follower su Twitter e quasi 8 su Instagram. Mentre la prestigiosa rivista Time l’ha inserito nella lista dei teenager più influenti al mondo. È un fenomeno dei nostri tempi questo giovane dalla faccia pulita, che canta di storie quotidiane e palpiti del cuore. Voce calda, melodie dirette, brani semplici e una scrittura lineare ma già sicura, come appare in Handwritten Revisited (Universal), nuova versione del bestseller uscito mesi fa, con l’aggiunta di inediti e pezzi dal vivo. Nonostante lo scetticismo, bisogna ammettere che Shawn ci sa fare. E canzoni come Life Of The Party, Stitches, I Don’t Even Know Your Name e Memories colpiscono nel segno. Pop d’autore leggero e già sentito, il suo, ma efficace e orecchiabile. Piacevole anche per un pubblico più adulto.

Torna al menu «MUSICA»
Vai alla sezione «TEMPOLIBERO»
Torna all'HOMEPAGE

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.

LEGGI ANCHE…


L'appuntamento quindicinale

Le analisi di Ceroni su Cooperazione

Parliamo d'arte

La rubrica "Il quadro" di Cooperazione



Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?