Tarte agli asparagi (N.17)

Una ricetta aromatica, in cui le squisite punte di asparagi sono visibilmente bene in mostra. 

Ingredienti per 4 persone: ca. 469 kcal per porzione
Preparazione: ca. 35 minuti
Lievitazione: ca. 60 minuti In forno: ca. 15 minuti

Ingredienti
350 g di farina semibianca
1 c.no di sale
1 c.no di zucchero
½ dado di lievito (ca. 20 g), sbriciolato
2 dl di acqua, tiepida
500 g di asparagi verdi, parte inferiore mondata
acqua, bollente
125 g di formaggio fresco al naturale bio
2 uova sode, tritate grossolanamente
2 c. di capperi, sciacquati con acqua fredda, sgocciolati, tritati finemente
¼ c.no di sale
un po’ di pepe
1 c. di papavero
un po’ di germogli di ramolaccio rosso

Preparazione

pasta: In una ciotola mischiare la farina con tutti gli ingredienti compreso il lievito. Versarvi l’acqua, impastare fino a ottenere una pasta morbida e liscia. Coprire e lasciare lievitare a temperatura ambiente per
ca. 1 ora, affinché l’impasto sia raddoppiato di volume.

ripieno: Tagliare gli asparagi diagonalmente a pezzetti ­lunghi ca. 3 cm, sbollentarli nell’acqua bollente per ca. 1 min. Mettere da parte 3 c. del liquido di ­cottura. Sciacquare gli asparagi con acqua fredda, asciugarli molto bene. Mescolare il ­formaggio fresco con l’acqua
di cottura tenuta da parte e con tutti gli ingredienti, compreso il pepe. 
Dividere la pasta in 4 porzioni, stendere ogni porzione su poca farina a forma ovale a uno spessore di ca. 5 mm. Disporre le sfoglie di pasta su due ­placche da forno ricoperte con carta da forno. Spennellare la pasta con un po’ d’acqua, cospargere con il papavero, premere lievemente. Distribuirvi il composto di formaggio fresco e gli asparagi. 

Cottura al forno: ca. 15 min. nel forno (termoventilato) preriscaldato a 220 °C. Sfornare, decorare con i germogli.

STAMPA O SCARICA LA RICETTA IN PDF

L'archivio delle ricette!

Iscrivetevi ai podcast con l'archivio delle ricette video di Claudia Stalder!

Cliccate Qui!
https://itunes.apple.com/ch/podcast/cooperazione-videoricette/id614766939?l=it


ARTICOLI IN EVIDENZA



Un operatore sociale
con la videocamera

Il documentarista luganese Olmo Cerri ci parla del suo particolarissimo lavoro di ricerca sull’immigrazione italiana in Ticino.


*****

Il figlio di Ivan Graziani
si fa strada

Ecco Sala Giochi, il secondo album di Filippo, 36enne che cerca di seguire le orme del papà. Con discreto successo.

*****



Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.


ARTICOLI IN EVIDENZA



Un operatore sociale
con la videocamera

Il documentarista luganese Olmo Cerri ci parla del suo particolarissimo lavoro di ricerca sull’immigrazione italiana in Ticino.


*****

Il figlio di Ivan Graziani
si fa strada

Ecco Sala Giochi, il secondo album di Filippo, 36enne che cerca di seguire le orme del papà. Con discreto successo.

*****