Una bionda ticinese sul bob

In sole due stagioni agonistiche, l’asconese Melanie Onken si è già distinta per il suo talento. Ecco come. — di PATRICK MANCINI          

Solare, estroversa, loquace. E spericolata. Questo l’identikit di Melanie Onken, 24enne di Ascona, atleta del Bob Club della Svizzera Italiana. Una donna in un mondo prevalentemente al maschile. «Siamo poche, ma ci siamo – ironizza –. Tocca a noi, mosche bianche, con le nostre prestazioni, riuscire ad abbattere i pregiudizi». 
Studentessa di sport a Macolin, Melanie ha trovato nell’Engadina una specie di patria adottiva. «In Svizzera, gli allenamenti e le gare si svolgono sempre a San Moritz, sede dell’Olympia Bob Run, la più antica pista da bob del mondo». Anche se poi la 24enne asconese, in soli due anni di carriera agonistica, ha già avuto l’occasione di uscire dai confini nazionali. «Nell’autunno del 2016 ho partecipato, come frenatrice, alla Coppa Europa in Lettonia. Con il team Fontanive ho ottenuto un terzo e un quinto posto. Niente male».
Attualmente tutte le attenzioni di Melanie sono rivolte ai campionati svizzeri juniori, in programma per il primo weekend di marzo proprio in Engadina. Intanto, all’orizzonte, si profilano cambiamenti. «Finora ho quasi sempre praticato il monobob, gareggiando dunque in solitaria. Io però sono una persona che ha bisogno di condividere le emozioni forti che questa disciplina trasmette. Mi piace l’idea di lavorare in squadra, di combattere insieme. Per questo credo che il bob a due rappresenti il mio futuro».

FOTO: Sandro Mahler

TORNA ALLA SEZIONE «SPORT» DI COOPERAZIONE

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.

LEGGI ANCHE…


L'appuntamento quindicinale

Le analisi di Ceroni su Cooperazione

Parliamo d'arte

La rubrica "Il quadro" di Cooperazione

Testo: Patrick Mancini

Foto: Massimo Pedrazzini

Pubblicazione:
lunedì 20.02.2017, ore 11:00


Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?