Cosa porto…? Valigia, zaino, borsa?

Questa settimana vi forniamo qualche consiglio utile sulla preparazione della valigia. Un’attività che prelude alla vacanza, se viene fatta prendendosi il tempo necessario. — CARMELA MACCIA

La valigia come la organizzo? Con cosa la riempio? Meglio farne una per tutti? I consigli della maestra di scuola dell’infanzia e formatrice della Croce Rossa Svizzera, sezione Ticino, Doris Margnetti torneranno utili.

…I documenti necessari
I documenti ufficiali sono due: la carta d’identità (CID) e il passaporto. In Europa la prima è più che sufficiente. Per ragioni di sicurezza, sin dalla nascita i bambini devono avere una CID. Perdere un documento all’estero vuol dire recarsi in polizia per dichiararne lo smarrimento. Presso l’ambasciata o il consolato può essere richiesto un documento sostitutivo. Il consiglio: un membro della famiglia si assume la responsabilità dei documenti. Inoltre, la fotocopia di una cartà d’identità o passaporto permette di risalire con più facilità ai vostri dati anagrafici, ma non è un documento ufficiale. Portare con sè il certificato di vaccinazione. E non sottovalutare eventuali intolleranze e allergie certificate dei vostri bambini.

…Dove richiedere i documenti
Informazioni dettagliate sulla richiesta della carta d’identità o del passaporto, e cosa fare in caso di smarrimento o furto sono riportate nel link in calce. Utile è pure la sezione dedicata al tema del dipartimento delle istituzioni (www.ti.ch/popolazione).

…Quante valigie
Una persona, una valigia. Preferibilmente di media grandezza, così i pesi sono meglio distribuiti. Anche se la valigeria è dotata di rotelle, ci sono situazioni in cui bisogna sollevarle, spostarle, e disporle negli scomparti giusti. Ogni bambino dovrebbe avere la propria valigia. Ciò vale anche per i  gemelli; i fratelli e le sorelle di età diversa. Naturalmente sarà proporzionata alle loro esigenze.

…Gli indumenti da 0 a 3 anni
Per la vacanza al mare gli indumenti devono essere comodi e in materiale naturale. Il pannolino mutandina è più utile del costume da bagno. Non lesinare sulla qualità delle ciabatte o sandali per uscire e per entrare in acqua. Inoltre, portare con sè la quantità necessaria di pannolini. Pappe e cibi a lui adatti fanno parte del bagaglio:
più il bambino è piccolo, meno è propenso a cambiare le proprie abitudini alimentari.

…Da 3 a 5 anni
Il bambino si sporca facilmente. Calcolare almeno una maglietta al giorno e un paio di pantaloni/shorts ogni due giorni. Scarpe comode e di buona qualità sono altrettanto importanti.

…Da 5 a 8 anni
Il bambino sceglie quali indumenti vuole mettere in valigia. I genitori lo assecondano. Tuttavia se ciò che sceglie non è adatto al tipo di vacanza, allora aiutarlo a prendere le cose giuste.

…Il cambio di un giorno
Indipendentemente dal mezzo di locomozione scelto, ogni membro della famiglia dovrebbe avere con sé uno zaino, una borsa a mano, in cui sistemare il cambio di un giorno: dal pigiama, alla maglietta, agli shorts/pantaloni/vestitino, a un piccolo asciugamano da preferire alle salviette umidificate. Disporli come se fosse l’uscita di una giornata.

…Costumi &Co
Al mare, per i grandi come per i piccini, l’abito più in voga è il costume da bagno.  Meglio averne qualcuno in più, piuttosto che continuare ad indossare quello bagnato. Due paia di scarpe: una sportiva e una più classica e una “mise” per una serata speciale completano il bagaglio. La valigia razionale è un’utopia, ma trasferirvi la cabina armadio non è efficiente. Scegliere con anticipo gli indumenti è logico e fa risparmiare tempo. Le cose più pesanti e che non si usano subito vanno sul fondo, quelle più piccole, negli spazi vuoti. Meglio lasciare la responsabilità di fare la valigia alla mamma; su richiesta, i bambini potrebbero avere un compito da assolvere. Infine, nella grande rete, basta lanciare la parola chiave “fare la valigia” e si apre un mondo. Se proprio volete, fatelo con anticipo e non prima di cominciare a prepararla…

Torna al menu «Scuola e infanzia»
Vai alla sezione «Famiglia»
Torna all'Homepage

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.

LEGGI ANCHE…


L'appuntamento quindicinale

Le analisi di Ceroni su Cooperazione

Parliamo d'arte

La rubrica "Il quadro" di Cooperazione



Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?