Uno stile essenziale nell’arredamento trasmette quiete ed equilibrio.

Via il superfluo

Mi piacerebbe trovare una soluzione per avere un solo tavolo nel mio living. Adoro i colori del legno.

Una casa minimalista è geometrica, semplice e l’arredo si alterna allo spazio vuoto. Eliminare il mobile in legno sotto la finestra permette di alleggerire le linee del locale e dona respiro al nuovo elemento porta-tv bianco, che combina un ripiano interno dove riporre i vari apparecchi multimediali e un pratico piano girevole dove collocare il televisore.

Quest’oggetto d’arredo dalle linee pure occupa la porzione di parete a destra della finestra, dove le mensole a giorno ricavate nel muro sono celate da ante realizzate su misura senza maniglie: si crea un comodo storage pulito e ordinato intorno al punto focale principale della stanza (tv e caminetto).

A sinistra trova posto una lampada da terra anni ‘60 che illumina la zona conversazione/relax: i due divani color corda restano disposti ad angolo, un tavolino da caffè in cristallo dallo stile moderno va posto al centro. Un tappeto grigio perla a pelo corto (Noblesse Cosy da TopTip) schiarisce il pavimento e porta luminosità in tutto l’ambiente.

Le pareti sono liberate da ogni elemento decorativo per risultare pulite, chiare e luminose: unico tocco di colore è un quadro astratto senza cornice  sopra al divano a tre posti. Un sistema di faretti a soffitto ha il doppio obiettivo di porre in risalto l’unica opera d’arte appesa alla parete e illuminare in maniera diffusa la stanza (su ordinazione da Coop edile+hobby). La finestra trova la sua definizione grazie alla semplicità di una tenda a rullo bianca.

Il bozzetto fornito dall’architetto rappresenta solo un lavoro di ipotesi  preliminare di distribu­zione e di arredo; non sono da ritenersi sufficienti per procedere a interventi edilizi che necessitano invece di esame della normativa vigente e del rilascio dei titoli necessari.


Troppi elementi di arredo in un unico ambiente.

Per avere una consulenza gratuita sono necessarie le seguenti informazioni:

1.    Specificare se è una casa indipendente, contigua, appartamento.
2.    Specificare quante ­persone vivono nell’immobile.
3.    Inviare una fotografia panoramica del locale in questione.
4.    Fornire una pianta 1 : 50 compresa di:

• Misure del/dei locali
• Struttura portante (muri e pilastri)
• Altezza soffitto
• Scarichi e canne fumarie
• Porte e finestre (dimensioni e posizione)
• Eventuali termosifoni
• Orientamento (Nord)
• Vista esterna migliore


La vostra domanda  su come arredare e sul concetto di benessere domestico, corredata dalle info elencate qui sopra, va inviata a:

Redazione Cooperazione architetto
casella postale 2550
4002 Basilea

oppure per mail:
cooperazione@coop.ch

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.

Testo: Isabella Panizza Camponovo

Pubblicazione:
domenica 29.03.2015, ore 00:00


Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?