«Noi, teenagers stregate dagli USA»

Hip hop: Letizia Ambrosetti e la sua Splash Crew si sono distinte ai Mondiali di Las Vegas. Ora tenteranno di staccare un nuovo biglietto per gli «States». — di PATRICK MANCINI          

Esibirsi ai campionati mondiali di hip hop nella grande Las Vegas. È capitato, durante la scorsa estate, a sette ragazze della Svizzera italiana. Quelle della Splash Crew di Roveredo Grigioni. «E non siamo andate negli Stati Uniti semplicemente a fare le comparse – ammette Letizia Ambrosetti (nella foto sotto), 16enne liceale di Pianezzo, una delle protagoniste della spedizione –. Su un lotto composto da centinaia di gruppi, il nostro si è piazzato a metà classifica». 

Un risultato storico per la crew guidata da Mara Capelli e composta completamente da adolescenti. «Ma non ci accontentiamo – dice Letizia –. A metà febbraio ci saranno i campionati svizzeri a Lugano. Chi arriva tra i primi, si qualifica per la prossima rassegna iridata. Stavolta a Phoneix. Siamo già concentratissime». Una disciplina basata sulla coordinazione, e sul feeling che si instaura all’interno del gruppo. «L’hip hop permette al corpo di esprimersi. Pratico questo sport da nove anni. Per me è energia pura». 
Letizia e le sue giovani compagne militano nella categoria «varsity» e hanno una preferenza per la variante house dell’hip hop. «La nostra fortuna è che siamo molto unite. Anche l’avventura a Las Vegas l’abbiamo vissuta come se fossimo una “cosa sola”. Sono stati giorni fuori di testa. Siamo state catapultate dalla nostra piccola realtà in una città assurda, piena di gente a ogni ora del giorno e della notte. L’America ci ha stregate. E vogliamo tornarci».

FOTO: MAD, Hsaskia Cereghetti Landrini

TORNA ALLA SEZIONE «SPORT» DI COOPERAZIONE

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.

LEGGI ANCHE…


L'appuntamento quindicinale

Le analisi di Ceroni su Cooperazione

Parliamo d'arte

La rubrica "Il quadro" di Cooperazione

Testo: Patrick Mancini

Foto: Massimo Pedrazzini

Pubblicazione:
martedì 27.12.2016, ore 08:40


Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?