Una fattoria da collezionare

Per il 25° anniversario di Coop Naturaplan, l’azienda rilancia con una interessante raccolta di figurine. Così i piccoli amici della natura potranno capire e scoprire come funziona una fattoria bio svizzera.

Il contadino Martin e sua moglie Laura sono indaffaratissimi. Nella loro fattoria bio non ci sono solo campi da lavorare col trattore ma anche mucche, polli e il fedele cane da guardia da accudire. Perché la fattoria possa fregiarsi della Gemma Bio Suisse deve rispettare alcune direttive. Per capire come cambiano i lavori in una fattoria bio con l’avvicendarsi delle stagioni, i più curiosi non devono fare altro che sfogliare il nuovo album Coop «Avventura bio in fattoria». Sviluppato in collaborazione con Bio Suisse, l’album accompagna i piccoli esploratori in un viaggio che in 70 pagine ripercorre l’anno di un contadino. La raccolta inizia venerdì e durerà fino alla fine di settembre.

Per saperne di più clicca qui

Il lavoro nei campi

«Bambini e ragazzi sono molto attratti da tutto ciò che ha a che fare con l’agricoltura. Con il nostro nuovo album vogliamo alimentare la loro curiosità», dichiara Noemi Urwyler, responsabile di progetto. Grazie a quest’album ben curato, anche i più piccoli imparano, giocando, quanto è importante assumersi le proprie responsabilità nei confronti dell’uomo e della natura. In qualità di pioniere svizzero bio, da decenni Coop ha scelto di puntare sulla sostenibilità. Nel 1993, con Naturaplan è stata lanciata la prima marca bio nel commercio al dettaglio svizzero. All’epoca il movimento bio stava ancora muovendo i primi passi. Oggi Coop vanta un assortimento di più di 1.800 prodotti bio e produce in biologico più del 12 percento di tutti gli alimenti venduti.

Divertimento sostenibile

Quello del bio è un tema molto interessante e articolato e il nuovo album rappresenta certamente un ottimo strumento per esplorarlo: strutturato in quattro parti, come le stagioni dell’anno, spiega ai bambini come funziona una fattoria bio e svela loro tante sorprendenti informazioni su animali e piante.
Nella pagina dedicata alle api, i piccoli lettori scoprono per esempio quanto dura la vita di un’ape operaia e come nasce il miele. Il capitolo «Insetti utili» spiega per quale ragione coccinelle e vermi sono così importanti per l’agricoltura biologica. Oltre ad essere una preziosa fonte d’informazioni, l’album è anche ricco di giochi, indovinelli, domande e può essere personalizzato con disegni e fotografie. Ma che sarebbe un album senza figurine?

Figurine luminescenti e profumate

Le figurine da incollare sull’album sono in tutto 140. Per ogni 20 franchi di spesa i clienti Coop ricevono una bustina che ne contiene quattro. Le figurine a colori, alcune delle quali speciali con inchiostro luminescente, effetti fluo, profumati e tattili, insegnano ai bambini tante interessanti e affascinanti nozioni sul mondo di una fattoria bio. Grazie a questo album, i bambini potranno andare a cercarsi le informazioni che gli servono ogni qualvolta lo desiderano.

LEGGI ANCHE…


L'appuntamento quindicinale

Le analisi di Ceroni su Cooperazione

Parliamo d'arte

La rubrica "Il quadro" di Cooperazione