Thomas a tutto pop

È il nuovo "enfant prodige" della musica leggera italiana. Un fenomeno che mescola tanti ingredienti, dalle questioni di look al fatto squisitamente artistico. — DIEGO PERUGINI

Ha 17 anni, viene dalla provincia vicentina e ha iniziato a far musica da ragazzino. Emerso dall’ultima edizione di “Amici”, il noto talent di Maria De Filippi, Thomas sta raccogliendo l’entusiasmo sfrenato del pubblico teen, soprattutto al femminile. Un fenomeno dove si mescolano tanti ingredienti, dalle questioni di look al fatto squisitamente artistico. In più Thomas ci mette una spiccata abilità nel ballo, guardando a modelli come Michael Jackson, Bruno Mars e il primo Tiziano Ferro. Ma le canzoni come sono? Non male. Il suo nuovo cd, Thomas (Warner), mescola hip hop, r’n’b e ballate con un suono internazionale. Emblematico, in tal senso, il ballabile singolo È un attimo, cantato anche in inglese, che potrebbe piacere oltre i confini italici. Il sole alla finestra guarda agli anni Ottanta, mentre il soul lento di Non ridere di me mostra il suo lato più emotivo. È nata una stella? Presto per dirlo, ma chissà...

Torna al menu «MUSICA»
Vai alla sezione «TEMPOLIBERO»
Torna all'HOMEPAGE

Commento (0)

Grazie per il vostro commento.

Questo commento ha un contenuto sgradevole?

Il testo sarà controllato ed eventualmente modificato o bloccato.

Il vostro commento

Non avete ancora scritto il commento.

Questo campo deve essere compilato. Grazie.

Campo obbligatorio
Questo campo deve essere compilato. Grazie.










Si prega di commentare nel rispetto della nostra netiquette e degli altri utenti.

LEGGI ANCHE…


L'appuntamento quindicinale

Le analisi di Ceroni su Cooperazione

Parliamo d'arte

La rubrica "Il quadro" di Cooperazione



Login con il profilo di Cooperazione

Chiudere
Fehlertext für Eingabe

Fehlertext für Eingabe

Dimenticato la password?