Il portacandele in beton

Ci avviciniamo al periodo più magico dell’anno, il Natale. Diamo spazio a fantasia e abilità per creare un oggetto d’arredo. — HSASKIA CEREGHETTI

D’accordo: normalmente il beton, abbinato all’acciaio d’armatura, viene utilizzato per opere molto grandi come ponti, gallerie, palazzine. In questa pagina, invece, utilizziamo una miscela di beton speciale per realizzare un piccolo oggetto d’arredo: un portacandele elegante e stiloso. Con la luce di una candelina al centro e qualche tocco in oro riscalderà e illuminerà le vostre serate invernali e quelle festive.
Per realizzare questo portacandele occorre un po’ di manualità e un po’ di pazienza, in attesa che il calcestruzzo si asciughi com-
pletamente. Non è quindi un regalo da preparare "last minute" alla vigilia di Natale, ma è una realizzazione a portata di tutti. Anzi, con le nostre descrizioni, con annesso il tutorial, diventa un gioco da ragazzi. È un procedimento personalizzabile e divertente da realizzare. E se finora il cemento vi ha fatto pensare solo a pareti e piloni, da oggi guarderete a questo prodotto con occhi nuovi.




Il beton creativo permette di realizzare differenti forme, anche dalla superficie liscia. In questo caso, per aiutare a togliere il supporto, ungere con olio l’oggetto che verrà ricoperto dal cemento.





























La prossima proposta si baserà sui tappi di sughero: cominciate a metterne da parte!

LEGGI ANCHE…


L'appuntamento quindicinale

Le analisi di Ceroni su Cooperazione

Parliamo d'arte

La rubrica "Il quadro" di Cooperazione