X

Argomenti popolari

L'ANGOLO DI ARMANDO

Come ai bei tempi

24 giugno 2019

Fare paragoni non ha senso. Intendo sul piano tecnico e fisico. Troppa la differenza tra donne e uomini che rincorrono un pallone. Divario logico, naturale, incolmabile. Ma altri confronti si impongono, tutti a favore del foot- ball al femminile. Pare di tornare indietro di quarant’an- ni, quando i calciatori maschi erano ancora loro stessi. Quando il sistema ancora non li aveva trasformati in altro. Bambini capricciosi sempre più scollati dal mondo reale. Le ragazze invece no. Come ai vecchi tempi. Le simulazioni non esistono. Ci si mena il giusto e ci si rialza. Nessuna traccia di male parole all’indirizzo di arbitri, compagne e avversarie. Allo stadio mica ci si presenta con auricolari che isolano e atteggiamenti da star. Non esistono nemmeno barriere che frenano i media e ti allontanano dal pubblico. Questo è quello che emerge dal Mondiale donne più visto della storia. Una popolarità in vertiginosa crescita. Ma per piacere, non inquinatele, ché sono belle così.