X

Argomenti popolari

L'ANGOLO DI ARMANDO

Più in alto di tutte

28 aprile 2019

Berna è la capitale. È l’unica città svizzera patrimonio mondiale dell’Unesco. È anche la sola regione elvetica i cui abitanti sono protagonisti di barzellette. E ancora. Nessun’altra città ha vinto per due volte, e con i club che la rappresentano, i due campionati che più fanno piangere di gioia: calcio e hockey. Di nuovo a braccetto sessant’anni dopo la prima impresa in comune. Lenti e prevedibili? Macché. Innovativi nel mondo del ghiaccio con idee, passione e la spinta del pubblico più numeroso in Europa. In ambito pallonaro, per lunghi anni nel pallone. Ma da alcune stagioni in qua, la primavera è sbocciata anche dove c’era il gelo della delusione. Figlia di una gestione giurassica che non c’è più. Altro che amene storielle in ambito tartarughesco. Berna è tutto fuorché un bradipo addormentato. È entusiasta. Febbrile. Coraggiosa. E vola dove le altre non arrivano soffiando pure, alla decadente Zurigo, il GP automobilistico dei bolidi elettrici.