X

Argomenti popolari

LA STANZA DI CLAUDIA

Super poteri

11 marzo 2019

Metto sempre la sveglia dieci minuti prima dell’orario in cui mi devo alzare, perché così ho il tempo di pensare indisturbata alle mie cose. Nel dormiveglia strutturo la giornata come una supereroina. Incastro la passeggiata con il cane e la lievitazione della pasta della pizza; sessioni di stiro con esercizi addominali di rassodamento in vista della prova costume, la pulizia di fino della libreria polverosa – come un tesoro di Indiana Jones, con il lavaggio dei vetri e delle tende. In quel paradiso, la mia giornata ha 48 ore, riesco a fare tutto con il sorriso sulle labbra e mi resta addirittura tempo per un bel bagno rilassante di fine giornata. Come metto i piedi fuori dal letto, mi aspetta beffarda la realtà che va a braccetto con i limiti energetici dell’età. Scordate le sedute di addominali davanti alle tre ceste di panni da stirare, mentre la lievitazione della pasta bio viene velocemente sostituita dalla pasta per pizza già spianata. Inesorabilmente, la sera crollo, malgrado sul comodino ci sia quel romanzo che mi intriga. Mi resta una consolazione: la SuperSabri esiste! Nel dormiveglia non mi batte nessuno!