X

Argomenti popolari

Vinci un libro

Florin, un ragazzo romeno che si prostituisce, viene accolto nella casa del coetaneo Leo. Una relazione difficile.

FOTO
MAD
13 maggio 2019

Marina Mander

BESTSELLER

Autrice di “L’età straniera” (ed. Marsilio).

Se lo straniero è nascosto dentro di noi si fa più fatica a farci i conti. Potrebbe diventare difficile riconoscerlo, con il rischio di prendersela con tutto ciò che sta fuori. Così succede al protagonista della storia scritta dalla triestina Marina Mander, tra i dodici finalisti del Premio Strega con L’età straniera (Marsilio). La vicenda narrata è quella di Leo, adolescente con tutte le caratteristiche e le trasgressioni tipiche dell’età più un dolore profondo dovuto alla perdita prematura del geniale padre. Nessuna metafora, l’uomo è morto annegato in accappatoio e ciabatte e con questo trauma il ragazzo deve fare quotidianamente i conti. La madre, che si occupa di sociale e frequenta un taxista-tanguero, decide un giorno di dare accoglienza in casa sua a Florin, un ragazzo romeno coetaneo del figlio. Florin si prostituisce, non parla italiano e pare imperscrutabile. Nessuno sa tradurlo, Leo lo chiama la “scimmia”, non lo sopporta e ne subisce la presenza. Condividere lo stesso spazio lo obbliga però a entrare in relazione e pur da posizioni opposte gli orizzonti lunghi dei due ragazzi inizieranno presto a comunicare. Sono giovani, vittime di un mondo violento a cui oppongono fragilità e purezza di sguardo.

L’autrice, già impegnata a raccontare i legami familiari, riesce, attraverso la voce del protagonista, a proporci uno sguardo limpido sulle ipocrisie e le contraddizioni del mondo adulto. È nella possibilità sempre nuova di un incontro che si gioca la partita della vita, nella necessità di accettare il diverso, che è in noi la sfida più difficile.


CONCORSO

Vinci un libro

Cooperazione mette in palio 2 copie di “L’età straniera” (ed. Marsilio) di Marina Mander. Condizioni di partecipazione: vedi impressum.

Termine d’invio: 20 maggio 2019 alle 16.

I tuoi dati