X

Argomenti popolari

BESTSELLER DELLA SETTIMANA
Monteperdido

Vinci un libro

In un villaggio idilliaco nei Pirenei spariscono le due amiche Ana e Lucía di 11 anni. Cinque anni dopo ricompare Ana. 

FOTO
Félix J. Velando/mad
27 gennaio 2020

Agustín Martínez

BESTSELLER

Autore di “Monteperdido” (ed. Rizzoli).

Monteperdido, dello spagnolo Agustín Martínez (Rizzoli, trad. Silvia Sichel), è ambientato nel piccolo centro immaginario evocato dal titolo, situato nei Pirenei centrali, sovrastato da montagne incombenti e cinto da boschi fitti, popolati di cinghiali e caprioli. Nonostante la natura selvaggia in cui è immerso, i ghiacciai abbaglianti, i cieli interminabili che si aprono improvvisamente di azzurro, nel romanzo risulta un luogo claustrofobico. Tutti conoscono tutti e le aperture al resto del mondo si limitano ai due mesi estivi, con frotte di turisti attirati dai paesaggi incontaminati. Eppure, in questo luogo all’apparenza idilliaco, nel tragitto casa-scuola, sono sparite due amiche undicenni, Ana e Lucía.

Trascorrono cinque anni, durante i quali la vita ricomincia a farsi strada nelle famiglie coinvolte, con l’eccezione dell’irriducibile padre di Lucía. Ed ecco il colpo di scena: da un’auto finita in un burrone nelle vicinanze del paese, viene fuori, con qualche escoriazione, l’ormai sedicenne Ana. L’autista, morto sul col- po, non potrà dare indicazioni utili al ritrovamento di Lucía. Ana afferma di essere rimasta per tutto il tempo reclusa con l’amica in una baracca tra i boschi, dopo il rapimento a opera di uno sconosciuto che si presentava sempre a volto coperto. E che non era l’autista defunto. Si incarica dell’indagine una coppia di poliziotti di Madrid, la giovane Sara e l’anziano Santiago.

Thriller denso e avvolgente, scandito come una sceneggiatura. Molti gli ac- cadimenti choc. Il finale arriva con l’impatto devastante di un proiettile a espansione. 


CONCORSO

Vinci un libro

Cooperazione mette in palio 2 copie di “Monteperdido” (ed. Rizzoli) di Agustín Martínez. Condizioni di partecipazione: vedi impressum. Termine d’invio: 3 febbraio 2020, ore 16:00.

I tuoi dati