X

Argomenti popolari

ATTUALITà
SUPERCARD

Tanti auguri!

Dopo 6 mesi di test in Ticino, il 17 maggio del 2000 vedeva la luce la Supercard. Storia di un successo lungo 20 anni, arrivato in milioni di famiglie che ne traggono vantaggio ogni giorno.

FOTO
Heiner H. Schmitt / MAD
11 maggio 2020

Britney Spears è in testa alla hit parade con “Oops!… I did it again”, gli elettori accettano gli accordi bilaterali tra la Svizzera e l’Ue con una maggioranza di due terzi e il San Gallo si laurea per la seconda volta nella sua storia campione svizzero di calcio: siamo nel mese di maggio del 2000.

Nello stesso periodo, in Svizzera comincia a venir pronunciata una frase che ormai siamo abituati a sentire: “Ha la Supercard?”. È ciò che viene chiesto alla cassa a tutti clienti Coop a partire dal 17 maggio del 2000. In Ticino siamo però stati dei precursori, dato che il nostro cantone ha fatto da apripista per questa novità. Sin dal novembre 1999, la Supercard è infatti disponibile a Sud delle Alpi. E i ticinesi e le ticinesi l’hanno subito promossa a pieni voti.

«Con la Supercard, Coop vuole porre nuovi accenti e rinforzare la fedeltà dei clienti», scrivevamo all’epoca su Cooperazione. A differenza della precedente carta cliente Cooprofit, la Supercard voleva premiare prima di tutto la fedeltà dei clienti abituali, per i loro acquisti presso Coop. Ogni titolare di Supercard dispone quindi di un conto personale, sul quale vengono raccolti i punti. E allora come oggi, questi punti possono essere scambiati con premi di vario tipo o utilizzati per pagare il prossimo acquisto.

Più difficile da immaginare oggi è ciò che tale cambiamento ha comportato. Affinché questo sistema di punti personalizzato potesse funzionare, è stato infatti necessario passare dai registratori di cassa tradizionali a quelli con uno scanner. E questo in tutti i punti vendita Coop del Paese. Il codice a barre personale della Supercard viene scansionato alla cassa e i superpunti sono immediatamente accreditati sul proprio conto digitale. In passato, il saldo dei punti poteva essere consultato su uno dei leggendari Superbox, presenti in tutte le filiali. Mentre oggi lo si può fare comodamente da casa, tramite l’app per il cellulare oppure sul proprio computer.

Per anni, il premio più popolare è stato una bilancia pesapersone. Era talmente richiesta che il programma Supercard ha inviato più dispositivi di questo tipo di qualsiasi altro rivenditore in Svizzera. Oggi, il premio più popolare è il lavavetri di Kärcher.

Una carta al passo coi tempi

Ma non sono solo le preferenze dei clienti a essere cambiate nel frattempo. Nel corso degli ultimi due decenni, la Supercard è diventata sempre più digitale. Sebbene abbia ancora un posto fisso in ogni portafoglio, è pos- sibile accedervi anche sullo smart- phone, tramite app. Lì potete anche gestire il vostro conto personale, attivare i buoni digitali, usufruire delle promozioni o convertire i vostri superpunti in una carta di pagamento digitale da utilizzare per gli acquisti. La Supercard si tiene così al passo coi tempi, venendo incontro alle abitudini e alle esigenze dei clienti.  

Maggiori informazioni su: www.supercard.ch


Un party sull’app

Giocare e vincere ogni giorno

Per festeggiare insieme questo compleanno abbiamo creato un divertente gioco, che trovate nell’app Supercard. Cosa si deve fare? Semplice: far scoppiare i palloncini che si alzano in volo. Chi trova il numero 20 può vincere buoni digitali, codici per lo shop online, superpunti e accrediti per le carte di pagamento digitale. Il gioco sarà disponibile fino al 24.5.