Un'anatra svizzera nel mondo | Cooperazione
X

Argomenti popolari

ATTUALITÀ
SC JOHNSON

Un'anatra svizzera nel mondo

WC-Ente nasce in Svizzera 40 anni fa. Oggi il gel per WC dal tipico flacone a collo d’anatra è di proprietà di SC Johnson, azienda di famiglia che ha contribuito al suo successo in tutto il mondo.

FOTO
HEINER H. SCHMITT, MAD
20 novembre 2020

Il WC è quell’angolo di casa che utilizziamo tutti i giorni di cui non parliamo mai volentieri. A tutti però piace averlo fresco e igienizzato. WC-Ente è il gel detergente più indicato per mantenere pulito il luogo più intimo della casa. Il detergente nel flacone a forma di collo d’anatra è di proprietà di SC Johnson, storica azienda di famiglia che ha sede nei pressi di Chicago (USA). Fondata nel 1886, l’impresa è da cinque generazioni di proprietà della famiglia Johnson e iniziò la sua attività come produttore di cere per pavimenti.

La produzione avviene in linea con gli standard più moderni.

Molto più recente della storica impresa che opera da 134 anni è invece il marchio WC-Ente, lanciato sul mercato 40 anni fa, erano gli anni Settanta, da una coppia di coniugi svizzeri di Dällikon (ZH): Vera Düring (84 anni) non ne poteva più dell’odore dei detergenti all’epoca in commercio. Senza pensarci troppo miscelò alcuni ingredienti trovati nella dispensa della sua drogheria per ricavarne un detergente profumato ed efficace. Dopo varie sperimentazioni, il marito Walter Düring (1936-2017) le propose un’idea che si rivelò geniale: utilizzare come contenitore un flacone con un elegante e sinuoso collo simile a quello di un’anatra che avrebbe permesso di applicare il prodotto tutto attorno al bordo interno della tazza del water.

Consigli utili

Così il WC rimane pulito

  1. Direzionare il gel detergente WC-Ente sotto il bordo della tazza grazie allo speciale collo
  2. Lasciarlo agire per circa cinque minuti. Il gel si attacca alla superficie del WC eliminando in maniera efficace i germi.
  3. Con uno scopino spazzolare il detergente nei punti più nascosti.
  4. Tirare lo sciacquone.
  5. WC-Ente diffonde un piacevole profumo per tutto il bagno e rimuove anche il 99,9 percento dei batteri.
  6. I dischetti gel Fresh Discs WC-Ente garantiscono una freschezza che dura a lungo, la stessa del marchio WC-Ente che, grazie alla nuova tecnologia della barriera antiodore, non maschera gli odori ma li neutralizza.

Gli esperti di marketing tentarono di dissuadere i coniugi Düring dall’adottare il nome commerciale di «WC-Ente» perché temevano che il termine «Ente» (anatra in italiano) potesse avere una connotazione negativa in tedesco. La coppia però fu irremovibile: a partire dal 1980 WC-Ente conquista la Svizzera, l’Europa e il mondo intero. Nel 2008 c’è un passaggio di testimone. Decisi a focalizzarsi sugli anticalcare, i coniugi Düring cedono il “figlioletto” WC-Ente a SC Johnson.

Pioniera in materia di sostenibilità, nel 1975 l’azienda decide di non utilizzare idrofluorocarburi nei suoi prodotti. Nel 2001 introduce il programma Green- list, un metodo di valutazione fondato su basi scientifiche con il quale SC Johnson controlla che ogni ingrediente contenuto nei suoi prodotti sia sostenibile per la salute umana e per l’ambiente. Nei suoi stabilimenti in Europa SC Johnson fa uso dell’energia eolica ed evita di produrre rifiuti da discarica. Anche per WC-Ente ci sono novità sul versante della sostenibilità: a partire dal prossimo anno i suoi flaconi saranno prodotti per il 30% da plastica riciclata.

Nel 1975, il direttore della Sam Johnson (1928-2004) bandì tutti gli idrofluorocarburi.


100

WC-Ente è un successo mondiale. L’efficace detergente nell’esclusivo flacone è in commercio in più di 100 paesi.

75 milioni

Ogni anno dalle linee di produzione escono più di 75 milioni di flaconi.

3

Da Coop WC-Ente è disponibile in tre fragranze: «Marine», «Citrus» e «Fruitopia».

5

SC Johnson, l’azienda che produce WC-Ente, è di proprietà della stessa famiglia da cinque generazioni.