Bar di Capodanno | Cooperazione
X

Argomenti popolari

MANGIARE E BERE
SPUMANTE

Bar di Capodanno

In inglese l’invito è «Pimp your Prosecco» e si potrebbe tradurre con «dai più tono al tuo spumante». Il titolo perfetto per un bar delle bollicine casalingo: un’idea frizzante per il party di fine anno.

FOTO
ALAIN INTRAINA
27 dicembre 2020

Lo spumante

Il protagonista dev’essere uno spumante secco (Prosecco, Cava, Champagne, ecc.). Per mantenerlo fresco, presentarlo in un secchiello con ghiaccio.

Le decorazioni

Mentre quest’anno turbolento volge al termine, la creatività ne trae vantaggio: una lampada vintage, un mazzo di fiori o un cestino con gadget per scattarsi delle foto saranno “la ciliegina” sul vassoio.

Il carrello

Il carrello dei liquori sta tornando alla ribalta. I modelli vintage appaiono nei salotti dei grandi hotel e nelle riviste di arredamento. La buona notizia è che anche un mobiletto in legno o un vassoio appoggiato su un tavolino può trasformarsi in temporaneo bar dei cocktail.

Gli ingredienti sobri…

Le aggiunte più “in” da unire allo spumante sono: succhi di frutta, sciroppi o ginger beer e, per decorare, frutta* (more, melograno, ananas, carambola), peperoncini piccanti, rosmarino o scorze di agrumi.

…e quelli forti

Per cocktail più robusti, lasciare a disposizione ghiaccio e qualche liquore colorato come Aperol, Campari bitter o Crème de cassis.

*La frutta congelata sostituisce i cubetti di ghiaccio.

I bicchieri

Considerato che i cocktail a base di Prosecco&Co. si bevono nei calici, mentre quelli con ghiaccio e liquori nei bicchieri “Old fashioned” (è di moda sostituirli con vasetti da marmellata) è ideale mettere a disposizione due formati. Ciò risolve anche il problema di non avere abbastanza bicchieri dello stesso stile.

Gli altri attrezzi

Un drink a base di spumante non ha bisogno di essere shakerato come un cocktail, però per mescolarlo e pescare la frutta sono ottimi bastoncini, cannucce o cucchiai lunghi.Sono utili anche le etichette personalizzate per non confondere i bicchieri e dei tovagliolini da usare come sottobicchieri.