X

Argomenti popolari

A TAVOLA
LAVANDA

Profumi mediterranei

La lavanda pullula in giardino, profuma negli armadi, è usata nei bagni doccia, in lavanderia. Ma anche tra i fornelli. Vediamo se riusciamo a convincervi.

FOTO
Alain Intraina, Alamy
15 giugno 2020
Profumi e colori della Provenza, tra campi  di lavanda e cielo azzurro.

Profumi e colori della Provenza, tra campi di lavanda e cielo azzurro.

La maggior parte delle persone ha familiarità con la lavanda per i sacchetti profumati nel guardaroba, come essenza calmante nel bagno relax, o come una delle fragranze presenti nell’acqua di Colonia 4711. Tuttavia, i fiori (in parte anche le foglie) di Lavanda angustifolia possono essere anche ingredienti per piatti dolci e salati, in grado di evocare le distese purpuree della Provenza.

In compagnia di timo, salvia e origano

In cucina, la lavanda si può utilizzare come il timo. E in compagnia di salvia e origano crea un mix armonioso di profumi mediterranei. Ma come il rosmarino, ha un leggero sapore amarognolo. Difficile, quindi, indicare un quantitativo preciso per le ricette; per questa spezia, vale il detto “de gustibus…”. In ogni caso richiede elementi acidi e grassi per far fronte alla sua forte aromaticità. Trovato il giusto equilibrio tra gli ingredienti – da aggiungere, ad esempio, alla ratatouille, al brodo di verdura per un risottino, al porridge e alla panna cotta sotto forma di zucchero aromatizzato – dà un tocco piacevole, inaspettato e fresco. Oppure, una fonte di ispirazione sono le ricette che vi proponiamo. Per immergersi nel Sud della Francia, forchetta dopo forchetta. 


Zucchero alla lavanda

Ingredienti

Zucchero

Fiori di lavanda essiccati

Barattolo di vetro

Preparazione

Mescolare i due ingredienti: circa 100 grammi di zucchero e 1 cucchiaio da minestra di lavanda. Le proporzioni possono variare a seconda del gusto. Conservare lo zucchero aromatizzato in un barattolo di vetro, lasciare riposare almeno qualche giorno. Più lunga sarà la conservazione, più profumato risulterà lo zucchero.