Di malto, luppolo e schiuma | Cooperazione
X

Argomenti popolari

MANGIARE E BERE
GIORNATA DELLA BIRRA

Di malto, luppolo e schiuma

Avreste mai detto che i primi mastri birrai professionisti erano donne? Roba da mettersi la birra nei capelli. Ma anche questo esiste. Curiosità diverse in occasione della giornata della birra svizzera il 30 aprile.

FOTO
SHUTTERSTOCK, STOCKFOOD, MAD
26 aprile 2021
Tre boccali  di Weihenstephan, nome del birrificio più antico del mondo.

Tre boccali di Weihenstephan, nome del birrificio più antico del mondo.

La prima in Ticino

La prima richiesta per fabbricare birra in Ticino risale al 1828. Fu Felice Lombardi di Airolo a spianare la strada. Il Gran Consiglio approvò la domanda il 12 dicembre per un periodo di dieci anni. A distanza di ben 193 anni nel nostro cantone si contano ormai decine di birrifici.

Gli inizi in Ticino

Dopo quello di Lombardi, nell'ordine cronologico aprirono in Ticino i seguenti birrifici: nel 1845 Antonio Brenni, a Mendrisio, che tre anni dopo, con Luigi Galli ne aprì un altro a Capolago. Sempre nel 1848, pure a Mendrisio, Pietro Poma e Luigi Molina costruirono una nuova fabbrica di 'birra dolce inglese' e di 'birrone olandese amaro'. Nel 1850 Gaudenzio Tognola aprì un birrificio a Grono, nel 1851 aprì la Nuova birreria Tonella a Mendrisio, mentre nel 1852 fu fondata La Birra Rosian a Faido (1852-1972). Nella fabbrica era presente un piccolo bar con giardino, nel quale si poteva gustare la birra appena prodotta. Nel 1853 aprì la Fratelli Conti a Lugano e la Birreria Federico Majer a Bellinzona. Nel 1854 aprì invece la Birreria Nazionale a Locarno.

Birre locali

Nel nostro cantone oggi si contano una trentina di birrifici, sapete quante materie prime ticinesi sono necessarie affinché la birra sia considerata locale? L’80%. Considerato che la birra è costituita principalmente da acqua e che quindi basta utilizzare quella del posto, la percentuale non è assolutamente difficile da raggiungere...

Londra ai tempi dell'inondazione di birra.

Londra inondata di birra

Nel 1814 Londra fu colpita da… uno tsunami di birra. L’evento è conosciuto come ‘London beer flood’, la causa fu la rottura di una cisterna della fabbrica Meux Brewery Co Ltd. che conteneva un milione e 470mila litri di birra. Il liquido si riversò nelle strade distruggendo alcune case del sobborgo di St. Giles.

Questione d’acqua

Nel Medioevo la birra era tra le bevande più bevute e faceva parte della dieta di alcuni paesi per il suo ricco contenuto calorico e valori nutritivi. Nel Sud Europa, dove invece il vino era la bevanda più diffusa, la birra veniva consumata principalmente dalle classi più basse: ciò accadeva poiché la purezza dell’acqua poteva essere garantita solo di rado, mentre le bevande alcoliche venivano bollite (e quindi sterilizzate) durante il processo di produzione.

I primi birrai erano donne

Avreste mai detto che i primi mastri birrai professionisti erano donne? Ebbene sì, anche se questa tendenza si è persa nel corso degli anni. Ai giorni nostri però il numero di donne che si dedicano alla birra sta lentamente aumentando.

Culla della birra

Si stima che al mondo ci siano più di 400 tipi di birra diversi, la maggior parte dei quali proviene dal Belgio.

La prima birra al mondo

La prima birra è stata realizzata in Mesopotamia circa 7000 anni fa. E proprio lì sembra sia nata la professione del birraio, alcune testimonianze riportano che parte della retribuzione dei lavoratori veniva corrisposta in birra.

Il pollo alla birra.

Pollo alla birra

La marinatura della carne nella birra, oltre a renderla morbida e meno stopposa, aggiunge gusto e profumo.

Il birrificio più antico del mondo

Il birrificio più antico del mondo è il ‘Bayerische Staatsbrauerei Weihenstephan’ nei pressi di Monaco. Il birrificio era annesso all'antica abbazia benedettina di Santo Stefano, il cui primo nucleo venne fondato nel 725. La produzione della birra probabilmente iniziò nel 768, ma la fabbrica venne ufficialmente fondata nel 1040 su iniziativa dell'abate Albert che decise di aprire la vendita della produzione precedentemente destinata solo al monastero.

Sapone e shampoo alla birra

Si dice cha la birra doni a saponi e shampoo proprietà lenitive e curative. Leffe, Chimay, Trappiste, ma anche la birra Appenzeller Vollmond (luna piena) per restare in Svizzera, forniscono l’ingrediente speciale per prodotti cosmetici.