X

Argomenti popolari

TEMPO D'AVVENTO
GIOIA DELL'ATTESA

Casa dolce casa

Un Avvento senza casetta di panpepato è come un albero di Natale senza bocce. Preparare una casetta di panpepato coi bimbi è l’occasione per gustare in famiglia i magici profumi del Natale.

TESTO
FOTO
HEINER H. SCHMITT / STYLING: CLAUDIA SCHILLING
13 novembre 2018

L'orgoglio di mamma Sarah Täschler (36): le sue figlie Noée (a sin.) e Mia si divertono molto a cucinare e decorare.

Con le loro manine pesano ingredienti, ritagliano forme di pasta e le sistemano su una teglia mentre dallo sportello del forno due occhietti curiosi osservano stupefatti le trasformazioni dell’impasto durante la cottura. Non appena le bimbe poggiano la tettoia sulle quattro pareti della casetta, gli occhi si riempiono d’orgoglio: il sogno di una casa tutta loro è finalmente realtà. Anche se solo di panpepato! Ora per renderla davvero bella manca solo la glassa di zucchero e tanti Smarties colorati. Le due bimbe provvedono e, in men che non si dica, la felicità brilla nei loro occhi.

Da cantanti a pasticcere

Per Noée, 8 anni e Mia, 11, Täschler di Sarmenstorf (AG) fare casette di panpepato è da poco diventato uno dei passatempi preferiti. Le due sorelline passano parecchio tempo assieme. «Da un paio d’anni cantiamo col coro dei Monellissimi», ci spiega orgogliosa Mia. Mentre Noée, la più piccola, rincalza: «Ci divertiamo un sacco a ballare e cantare sul palco!». La scioltezza con la quale si presentano lascia intuire che sono già abituate a esibirsi: Noée e Mia sono infatti due grandi appassionate di pattinaggio artistico sul ghiaccio. Il tempo che le temperature scendano… e le due sorelline potranno presto tornare a pattinare.


Prodotti

Torte, biscotti, casette di panpepato: da Coop e Coop City c'è tutto quello che ogni appassionato di dolci possa desiderare (fino a esaurimento scorte).

 Morbide, ma supercroccanti. Le perline argentate di Betty Bossi ripiene di cioccolato sono ottime per decorare biscotti, cup cake & co. (110 g/fr. 4.95). 

 Glassa bianca per decorare Betty Bossi: ideale per creare veri e propri capolavori degni delle migliori pasticcerie. (100g/fr. 4.20).

 Con il coppapasta Ginger di Städter (3 pezzi) realizzare un pupazzo è un gioco da ragazzi. 

Questi e molti altri prodotti per pasticceria sono in vendita nei grandi centri Coop. Fino a esaurimento scorte.

 Decorazioni assortite di Betty Bossi (200g/fr. 4.95) per rendere i vostri biscotti ancora più allegri. 

 Un Natale senza le spezie per panpepato Betty Bossi? Mai! (20g./fr. 0.95).

 Il tempo stringe? Provate la casetta di panpepato (500g/fr. 7.90) di Dr. Oetker già pronta da assemblare. 


Ricetta casetta di panpepato

Per 1 casetta

100 g ca. 326 kcal

Preparazione: 60 Min.

Tempo totale: ca. 25 ore 10 min.

PER 30 PEZZI CI VOGLIONO

600 g di farina bigia

225 g di zucchero greggio macinato

1 ½ EL di cacao in polvere

1 ½ EL di spezie per panpepato

150 g di mielel liquido

3 TL di bicarbonato di sodio

2 ¼ dl di latte, freddo

4 ½ EL di farina bigia

1 di albume fresco

1 TL di succo di limone

300 g di zucchero a velo

4 stuzzicadenti, dimezzati

50 g Smarties

50 g di caramelle

ECCO COME FARE

Pasta per panpepato: in una ciotola amalgamare la farina, lo zucchero, il cacao in polvere e le spezie per panpepato. Sciogliere il bicarbonato nel latte, mescolarlo agli ingredienti secchi insieme al miele, lavorare il tutto fino a ottenere un impasto morbido. Appiattirlo, avvolgerlo nella pellicola trasparente e metterlo in frigo per ca. 24 ore.

Scarica qui le sagome da ritagliare per creare le forme: 

Scarica il PDF

 

Formare: lavorare ancora l’impasto, aggiungere la farina e impastare. Stenderlo su un velo di farina a uno spessore di ca. 5 mm. Posare le sagome sulla pasta e ritagliare. Ricavare altre forme dall’impasto restante. Disporre il tutto su due teglie rivestite con carta da forno. Infornare una teglia per volta e cuocere per ca. 10 min. nella parte centrale del forno preriscaldato a 200 °C. Togliere quindi le formine più piccole e ultimare la cottura delle parti più grandi per ca. 10 min. Sfornare e lasciar raffreddare.

Glassa: sbattere l’albume con il succo di limone, aggiungere lo zucchero a velo, quindi lavorare con la frusta dello sbattitore elettrico per ca. 5 min. fino a ottenere una glassa densa. Trasferire il composto in una sac à poche e tagliarne l’estremità.

Assemblaggio: fissare una delle pareti alla base con la glassa, mantenerla in posizione esercitando una leggera pressione finché le due parti saranno ben incollate. Applicare un po’ di glassa sui bordi lunghi e corti di una seconda parete, incollarla alla base e all’altro muro, mantenerla in posizione esercitando una leggera pressione, finché le due parti saranno ben attaccate. Procedere nello stesso modo con le due pareti restanti.

Tetto di panpepato: per il tetto, infilzare mezzo stuzzicadenti in ognuno dei lati obliqui delle pareti e applicarvi poi anche la glassa. Appoggiare una metà del tetto sulle pareti e infilzarla con lo stuzzicadenti inserito in precedenza, esercitando una leggera pressione. Eseguire lo stesso procedimento con la seconda metà del tetto. Decorare la casetta con la glassa restante, gli Smarties, le caramelle e le formine di panpepato.


Robot da cucina KSM 125 Kitchenaid, da Fust (a destra, fr. 598). Pasta per cialde Betty Bossi, marrone, da Fust (davanti a sinistra, fr. 59.90). Frullatore Kitchenaid, da Fust (a sinistra, fr. 269.90). Stoviglie «Selected by Fooby», nei grandi punti di vendita e da Coop City.

La cucina è high-tech

La tecnologia moderna non si ferma nemmeno in cucina. Il suo obiettivo? Semplificare la vita quotidiana. Ma i robot da cucina non sono gli unici strumenti ad agevolare la preparazione dei piatti. Alleati digitali, come assistenti vocali, sono pronti a darci una mano.

 Con "Hey Google!" Citation One di Harman inizia a riprodurre la musica preferita e i contenuti web. In più ha anche un bellissimo aspetto (fr. 239.90). 

 Citation 100 di Harman si comanda con la propria voce (fr. 359.90). 

 Sound strepitoso, design raffinato e assistente smart per tutti i giorni: Citation 300 di Harman prende tre piccioni con una fava (fr. 479.90). 

Tutti gli assistenti vocali sono in vendita da Interdiscount oppure su www.interdiscount.ch. Fino a esaurimento scorte.

«Voglio preparare una casetta di panpepato, cercami la ricetta Fooby per favore!» È la domanda che molto probabilmente Marc Täschler (39, foto a destra) ha posto al suo assistente vocale. La sua idea era di preparare con la figlia Noée una casetta di panpepato perfetta, per fare una sorpresa a mamma.
Gli assistenti vocali sono intelligenze artificiali che tentano di riconoscere, interpretare ed elaborare le voci umane. Possono dare risposte sensate che aiutano il richiedente e gli semplificano il lavoro quotidiano. Dopo qualche iniziale incertezza, questi dispositivi sono stati perfezionati a tal punto da dare a volte l’impressione di parlare davvero con un proprio consimile. In alcuni casi riescono anche a capire lo svizzero tedesco, anche se il lavoro da fare resta ancora tanto. Gli assistenti non hanno lo stesso nostro aspetto: solitamente queste piccole scatoline nere sono poco appariscenti e discrete.
I principali assistenti vocali si chiamano Google Assistant, Alexa di Amazon e Cortana di Microsoft. Case produttrici come Harman con i due brand Harman Kardon e JBL li hanno implementati nei loro dispositivi. Siri di Apple è un altro sistema, anche se Apple ne consente l’utilizzo solo sui propri apparecchi.
Tutti gli assistenti sono soggetti a continue evoluzioni. A quanto pare, tecnici e ricercatori stanno cercando di integrare in questi sistemi anche immagini in movimento. Quel che ad ogni modo per ora funziona alla grande sono le ricette. In brevissimo tempo Alexa scarica la ricetta completa della casetta di panpepato e mette a disposizione la lista di tutti gli ingredienti. E alla fine ti augura persino buon divertimento!