X

Argomenti popolari

ATTUALITà
THAI KITCHEN

L'oro bianco dei tropici

Grazie alle sue proprietà sta conquistando un numero sempre crescente di cuoche e cuochi. Da 25 anni Thai Kitchen importa in Svizzera il latte di cocco e altri prodotti della cucina tailandese.

FOTO
Heiner H. Schmitt
30 settembre 2019

In palio una cena thai

Concorso

Thai Kitchen festeggia i 25 anni con i suoi fan più affezionati mettendo in palio premi per un valore complessivo di fr. 25.000.–. Da vincere ci sono 10 cene gourmet a domicilio. Un cuoco si recherà a casa dei vincitori con tutti gli ingredienti e preparerà un tipico menu tailandese per un massimo di 8 persone. Voi non dovrete né aiutare a preparare la cena o a cucinare né pulire o riordinare. Tutto verrà preso a carico per voi. Thai Kitchen sorteggerà inoltre 15 vincitori di cesti regalo con una selezione di articoli Thai Kitchen e un cuociriso. Il concorso è aperto fino al 12 ottobre 2019. Per partecipare basta riempire il formulario che trovate a questo link (sito disponibile solo in tedesco e francese): www.thaikitchen.ch/you-love-thaikitchen

«Beware of falling coconuts!»: sulle spiagge caraibiche, nei mari del Sud o in Tailandia di cartelli come questi ce ne sono a bizzeffe. Potrebbero sembrare uno scherzo, ma le statistiche parlano chiaro: ogni anno in tutto il mondo attorno alle 150 persone perdono la vita per colpa di una noce di cocco che cade da una palma. Cadute accidentali a parte, la noce di cocco è un frutto del tutto innocuo, anzi pieno di qualità. Dalla spremitura della succosa polpa bianca – che altro non è che il frutto della palma da cocco – si ottiene un cremoso latte ricco di virtù, da non confondere con l’acqua di cocco che invece è racchiusa all’interno della noce.

Innumerevoli virtù

A differenza del latte vaccino, il latte di cocco non contiene lattosio ed è quindi adatto a chi soffre di un’intolleranza. È inoltre molto utilizzato in cucina anche da vegani e vegetariani, in sostituzione del latte. Grazie al suo sapore delicato e dolciastro, che ricorda le nocciole, è apprezzato per arricchire un gran numero di pietanze del menu, dalle minestre ai dolci. Ovviamente è anche uno dei grandi protagonisti della cucina asiatica. Contiene preziose vitamine, sali minerali e acido laurico, un acido grasso saturo che rafforza le difese immunitarie.

Persuasa dagli innumerevoli vantaggi di questa cremosa “bevanda magica”, Thai Kitchen, impresa tailandese fondata nel 1994, è stata la prima a importare il latte di cocco in Svizzera. Un rischio, dato che a quel tempo ancora nessuno sapeva cosa fossero gli spiedini satay, il curry verde o le verdure al wok. Ma si è rivelata una scommessa vinta. Anche perché nel frattempo la Tailandia è diventata una delle destinazioni di viaggio più gettonate dagli svizzeri, una tendenza che ha ovviamente contribuito ad accrescere la popolarità della cucina thai e l’amore per essa. Senza contare che chi rientrava da un viaggio in Tailandia, aveva voglia di cucinare anche a casa propria i piatti tipici assaggiati durante la vacanza. La richiesta di prodotti asiatici è così continuata a crescere, e con essa anche l’assortimento di Thai Kitchen, che oggi offre tutto l’occorrente per preparare da sé i piatti più autentici della cucina thai: latte di cocco, sale al chili, paste al curry, noodles a nido, riso Jasmine e molti altri prodotti.

Anche se preparare piatti thai a casa propria oggi è diventato semplice, non sparisce di certo da un giorno all’altro la voglia di viaggiare e di esplorare il mondo. Perciò attenzione! Se appena sentite il profumo della polpa, dell’acqua o del latte di cocco, vi immaginate un’incantevole spiaggia di sabbia bianca lambita da acque turchesi, scegliete bene sotto quale palma stendere l’asciugamano dei vostri sogni. Potreste rischiare grosso!

  • 4: Per ottenere un litro di latte di cocco servono fino a quattro noci di cocco.
  • 80: Una palma da cocco vive in media 100 anni e produce noci di cocco dai 15 ai 60 anni, in condizioni ottimali persino fino a 80 anni.
  • Senza lattosio: Il latte di cocco non contiene lattosio ed è quindi molto indicato per gli allergici.
  • 20 000 000 000: Ogni anno vengono raccolti 20 miliardi di noci di cocco.
  • 150: Esistono più di 150 varietà di noci di cocco, che crescono in 80 paesi in tutto il mondo.
  • Aiuto: Thai Kitchen supporta i coltivatori di palma da cocco tailandesi in progetti a sfondo sociale ed ecologico.

Cos’è il latte di cocco

Il latte di cocco è una bevanda tradizionale soprattutto nell’Asia sud-orientale, dove 3.000- 4.000 anni fa l’uomo iniziò a coltivare la palma da cocco e a ricavarne latte. Per ottenere questo prodotto è necessario prima rompere la noce di cocco con un machete affilato, privarla della polpa, grattugiarla e lasciarla in ammollo in acqua per qualche ora. La polpa va poi strizzata in un panno di cotone per ottenerne un latte denso che si può diluire con acqua. Assieme al riso, la noce di cocco è uno degli alimenti di base della dieta in Asia.


Proposta di ricetta

Curry rosso con zucca

Preparazione: 30 min

Ingredienti per 2 persone

2 c. di pasta al curry rossa
250 ml di latte di cocco
250 g di zucca Butternut
300 g di sminuzzato di pollo
1 mazzetto di basilico thai
3 foglie di limetta
2 c. di olio vegetale
1 peperoncino rosso riso Jasmin

Preparazione

Lavare il riso e far bollire 1 tazza di riso con 1 tazza e ½ d’acqua. Mescolare una sola volta, spegnere il fuoco, coprire e lasciar cuocere sul fornello caldo per 20 min. Ricordarsi di non sollevare mai il coperchio per 20 min. In una padella scaldare leggermente l’olio, aggiungere la pasta al curry rossa e soffriggere a fuoco medio per circa 1 min. Unire il latte di cocco e portare a bollore. Versare nella padella la zucca pelata e a cubetti. Dopo 5 min. aggiungere il pollo e far cuocere a fuoco vivo per ca. 5 min. Insaporire a piacere con salsa di pesce. Tagliare a striscioline sottili le foglie di limetta e il peperoncino rosso, unirli e guarnire il tutto con basilico. Servire con riso Jasmin Thai Kitchen.