X

Argomenti popolari

CONSULENZA
CASA

Ad hoc

Un buon compromesso fra desideri e spazio a disposizione sta nella scelta di mobili della giusta proporzione, per arredare con stile, senza sacrificare la funzionalità.

25 febbraio 2019

Architetto

Isabella Panizza Camponovo

Vorremmo destinare l’attuale zona pranzo a soggiorno, con tante sedute e spazio per riporre le cose. C. S., Cadro

I colori caldi del legno e i volumi netti dei moduli contenitivi giocano con il ritmo alternato di pieni e vuoti che, componendo la parete attrezzata, arredano con eleganza l’angolo dietro alla stufa esistente.
Davanti al mobile si piazza il divano a tre posti in pelle color cuoio con i piedini alti in acciaio, che lo sollevano da terra, donando un effetto di maggiore ampiezza all’ambiente. Si accosta un sofà a due posti in tessuto verde oliva, dalla forma compatta e dalle dimensioni ridotte, che non ostruisce il passaggio. Fra le due sedute cattura lo sguardo la piantana design ad arco, che illumina senza intralciare la zona relax. Un pouf al posto del tavolino da caffè è utile per appoggiare un vassoio con bibite e spuntini, come seduta per gli ospiti oppure come poggiapiedi. 
La carta da parati dietro al divano si ispira ai temi della natura, per amplificare la percezione dello spazio del soggiorno, delimitato visivamente dalla striscia di grigio che dalla stufa attraversa il soffitto fino alla finestra. Sul pavimento in piastrelle è steso il tappeto in rattan, le finestre sono celate dalle tende chiare, che distribuiscono la luce naturale in maniera diffusa e gradevole (tipo tenda in poliestere Joy ordinabile online su Livique.ch di Coop).


SCRIVETECI

Per una consulenza gratuita basta inviarci una o più foto del locale che volete modificare e le sue misure.

Inviate la vostra domanda per mail indicando come oggetto «Rubrica architetto» al seguente indirizzo:

cooperazione@coop.ch

oppure per posta a: 

Redazione Cooperazione
architetto
casella postale 2550
4002 Basilea