X

Argomenti popolari

TEMPO LIBERO
CASA

Separé creativo

In ambienti poco generosi è fondamentale organizzare lo spazio, creando percorsi e limiti visivi che preservano l’intimità domestica con un design funzionale.

FOTO
MAD / ILLUSTRAZIONE DI ISABELLA PANIZZA CAMPONOVO
01 aprile 2019

Architetto

Isabella Panizza Camponovo

Vorrei arredare la mia zona giorno con stile moderno e giovanile. A.G., Mendrisio

Utilizzando i pallet in legno come divisorio, si ricava all’interno del living lo spazio destinato alla zona pranzo. In questo modo la porta della camera da letto e quella del bagno, che si aprono entrambe proprio di fronte al tavolo, sono schermate alla vista di chi usa la cucina, che acquista così intimità.

Camera da letto e bagno invadono la privacy della cucina.

Il tavolino esistente completa le sedute con un paio di panche in tessuto con schienale (tipo modello Bolton, ordinabile online su Livique.ch) che si appoggiano alla composizione a L dei bacali (le palette di carico sono disponibili nelle filiali Coop edile+hobby). Nella loro parte esterna, i pallet sono una comoda struttura per appendere quadretti e lavagnette magnetiche e creano una sorta di corridoio, che dall’ingresso conduce alle altre stanze e al soggiorno.

Un divano in tessuto color corda si accosta al muro davanti alla finestra scorrevole e si completa di un pouf, che prolunga la seduta nei momenti di relax, ma funziona anche come tavolinetto da caffè. La parete è attrezzata con una boiserie anch’essa in pallet, che sorregge il televisore e nasconde i cavi elettrici. Sul suo contorno è applicata una striscia led. L’angolo fra imbottivo e mobile-tv è rischiarato da una piantana dimmerabile; tende bianche vestono le finestre e un tappeto dai colori caldi accende lo stile del living.

Il bozzetto fornito dall’architetto rappresenta solo un lavoro di ipotesi preliminare di distribuzione e di arredo; non è da ritenersi sufficiente per procedere a interventi edilizi che necessitano di maggiore approfondimento.


Scriveteci

Per una consulenza gratuita basta inviarci una o più foto del locale che volete modificare e le sue misure.

Inviate la vostra domanda a:

cooperazione@coop.ch

o per posta:

Redazione Cooperazione
architetto
casella postale 2550
4002 Basilea