X

Argomenti popolari

CONSULENZA
MODA

A un colloquio d'assunzione

Le regole del vestire professionale, accorgimenti invernali, la gonna di pelle.

TESTO
FOTO
ILLUSTRAZIONE DI RETO CRAMERI
27 novembre 2018

Consulente d'immagine

Roberta Piemontesi

Ulteriori informazioni qui: Roberta Piemontesi

Dopo un periodo di gavetta sono stato assunto come grafico in un’azienda multinazionale. Al colloquio ero con abiti eleganti e credo di aver fatto una buona impressione; come dovrò vestire in futuro?
Le regole del vestire professionale stanno cambiando. Negli ambienti meno formali e nei settori legati alla comunicazione, le rigide regole del vestire tradizionale possono essere considerate statiche e controproducenti. Se diamo per scontato che pulizia e cura rimandano un’immagine affidabile, occorre aggiungere segni di prontezza, creatività e flessibilità. Un’estetica costruita, e autoreferenziale, potrebbe offuscare le tue competenze e renderti insicuro e poco dinamico. Ti suggerisco quindi di scegliere solo ciò che ti fa stare bene per apparire più autentico. Come al colloquio, punta sul classico ma con tagli nuovi e tessuti confortevoli, acquista accessori contemporanei e gioca con accostamenti di colore deciso, che abbinerai con gusto, competenza e personalità.

Sono una freddolosa e l’inverno è per me un incubo! Quando esco m’infagotto con strati di indumenti. Esistono caldi accorgimenti alla moda?
Anzitutto va sfatato un concetto inesatto e ancora diffuso: che un capo pesante sia forzatamente caldo. Le nuove tecnologie propongono tessuti leggeri e termici che assicurano esperienze estetiche interessanti. Per ravvivare il tuo look propongo di giocare con le sovrapposizioni con intenzionalità creativa, senza precipitare nel pratico torpore svalutante. Sotto la camicia, indossa il dolcevita, per un’allure sportiva di grande tendenza: sovrapponi il cappotto classico a un piumino leggero. Indossa un pullover e avvolgine un secondo sopra il mantello, la giacca, per sostituire la sciarpa, con un effetto sorprendente.

Mi ha colpito un articolo sul ritorno della gonna di pelle con tagli simili a quelli che portavo negli anni Ottanta. Ho ancora un modello color tabacco ben conservato. Come posso abbinarlo?
Come giustamente scrivi, la gonna di pelle è un pezzo forte del guardaroba di tendenza. Per non apparire superata va indossata con atteggiamento sportivo, abbinata a scarpe maschili o stivaletto alla caviglia, ghette spesse e morbidi maglioni voluminosi piuttosto corti, nei rassicuranti toni neutri del beige e del panna. Per un’immagine più decisa e calda puoi accostare il nuovo rosso sangria, o osare con il lilla decisamente più nuovo. 


Per i Vostri Quesiti

SCRIVETECI

cooperazione@coop.ch

oppure

Redazione Cooperazione,
Consulenza,
c. p. 2550,
4002 Basilea.

I nostri esperti rispondono solo sul giornale e su quesiti d’interesse generale. Ci scusiamo con coloro che non troveranno la risposta pubblicata.